Cade nella vasca di piscicoltura e muore

Altissimo – Tragico incedente, nella notte scorsa, che è costato la vita ad un uomo di 63 anni. E’ successo ad Altissimo, in via Valle del Fiume, intorno alla  mezzanotte, quando l’uomo, Giovanni Benetti, del posto, era all’interno del suo impianto di piscicoltura quando, presumibilmente, è scivolato ed è caduto dento una delle vasche di allevamento di trote.

Evidentemente non è più riuscito a risalire ed è morto annegato. Un’altra ipotesi probabile è a causare la tragedia sia stato un malore, Sono comunque intervenuti anche i carabinieri di Crespadoro, che stanno indagando sulle cause dell’incidente.

A recuperare il cadavere invece sono stati i vigili del fuoco di Vicenza, i cui sommozzatori di Vicenza hanno trovato il corpo dell’uomo senza vita sul fondale della piscina, profonda circa 1,80, ma per un’ altezza di due metri e mezzo, lunga 20 metri e larga 10.

E’ prontamente intervenuto anche il personale medico del  Suem 118 ma ogni manovra per rianimare Benetti si presto dimostrata inutile e non si è potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *