Breaking News

Bassano, Arma in prima linea per la Fiera Franca

Bassano del Grappa – Carabinieri impegnati in forze nell’ultimo fine settimana in occasione della Fiera Franca di Bassano del Grappa, in termini di risorse umane che di materiali. Sono stati infatti più di sessanta gli uomini dell’Arma impiegati nei due giorni, fra servizi di ordine pubblico e servizi di sicurezza connessi, sia in uniforme che in borghese. Ed il bilancio finale parla di una persona arrestata e due denunciate. Rigiuardo all’ordine pubblico, con quasi 40 militari, sono stati presidiati i punti più sensibili, e fatti pattugliamenti costanti nel centro storico bassanese.

Giuseppe Vitale
Giuseppe Vitale

Proprio una di queste pattuglie ha arrestato, per furto aggravato, nella mattina di sabato, il 29enne Giuseppe Vitale, di Benevento, che si era introdotto nel negozio Ovs, in Piazza Libertà, rubando merce per oltre 150 euro a cui  aveva tolto, rompendole, le placche antitaccheggio. Il movimento non è però sfuggito a due carabinieri della stazione di Bassano, che lo hanno bloccato subito dopo l’uscita dal negozio.

Numerosi i servizi di sicurezza dei carabinieri, anche in abiti civili, per contrastare eventuali fenomeni, nei giorni della fiera, di guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti. In questo contesto sono state denunciate due persone: nella tarda serata di sabato il 26enne cubano con cittadinanza italiana B.J.G., responsabile dell’investimento di un pedone, di danneggiamenti e di aver tentato la fuga, il tutto sotto effetto di sostanze alcoliche.

Il cubano, sottoposto ad accertamento etilometrico a distanza di tre ore dall’investimento, presso l’ospedale di Bassano, presentava ancora un tasso di 2,11. Per il pedone investito invece la prognosi  è di 30 giorni per traumi agli arti inferiori e alla testa. B.J.G. è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, fuga ed omissione di soccorso. Nella notte di domenica è stato invece fermato un’altro uomo, S.A., che verrà denunciato per la guida in stato di ebrezza con tasso di 0,96.

E’ stato inoltre importante anche contributo alla sicurezza che ha dato la polizia locale di Bassano, che ha messo in campo oltre 40 agenti. Da segnalare anche le cinque le sanzioni elevate per accattonaggio, mentre quattro soggetti sono stati colpiti per commercio abusivo: la mancanza di autorizzazione in fiera ha comportato sanzioni da oltre cinquemila euro l’una ed il sequestro di tutta la merce, principalmente macchine da cucire portatili, anelli, braccialetti, collane, accendini ed oggettistica varia.

Un supporto di rilievo è stato assicurato anche dal personale della locale Compagnia della Guardia di Finanza, che ha impiegato sedici militari in servizi di ordine pubblico e sicurezza, impegnati anche nei settori di competenza fiscale. Numerosi i controlli, con diverse sanzioni per mancate emissioni di scontrino fiscale. Presente anche la pattuglia del “117” in supporto ai servizi di controllo e sicurezza. Presenti infine numerosi volontari della Protezione civile dell’Associazione nazionale Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *