Basket, disco rosso in Turchia per il Beretta Schio

Istanbul – Esordio con sconfitta, anche se di misura, 67-64, per il Beretta Famila Schio nell’Eurolega 2017/2018 di basket femminile. Ieri sera, infatti, nella prima giornata del girone B, le ragazze di coach Pierre Vincent si sono dovute arrendere alle turche dello Yakin Dogu Universitesi, al termine di un match combattuto, disputato al Caferaga Sport Saloon di Istanbul con palla a due alle 18.30, che non sono state in grado di gestire al meglio.

È ottima la partenza del Beretta, che in avvio di contesa schiera Dotto, Anderson, Tagliamento, Lisec e Ress. Al quarto minuto, infatti, le arancioni conducono per 2-11. Dopo questa prima fase Schio comincia a pasticciare, le turche, però, hanno la mano ancora fredda, e non ne approfittano: il cronometro scorre, ma il divario tra le due formazioni non muta, 6-15. Con la tripla di Zandalasini il vantaggio scledense raggiunge la doppia cifra, 8-18, per poi diminuire di tre punti, alla prima sirena, 13-20.

Yacoubou e Anderson tengono a distanza le avversarie, 16-24, che riescono comunque a mantenersi a contatto e, anzi, sul 22-28, colpiscono con McBride e Wauters, agguantando così il pareggio, 28-28. Una situazione che si ripeterà anche poco dopo, sul 31-31, e pure al termine della frazione, in virtù del botta e risposta tra Miyeme e Hollinqsworth, 33-33.

Il ritorno sul parquet delle arancioni, dopo l’intervallo lungo, è a dir poco disastroso. Miyem va a bersaglio dalla media distanza, 33-35, ma poi sono le padrone di casa a prendere in mano le redini del gioco, piazzando un break di 12-2, che vale il 45-37. Un ritardo che nei tre minuti rimasti sul cronometro prima della terza sirena, le scledensi riescono a limare, 49-44.

Pian piano il Beretta recupera terreno e si porta a -1, 53-52. Gli sforzi delle scledensi vengono vanificati dalla tripla di Eldebrink, dal contropiede di McBride e dal piazzato di Wauters, 60-52. Le arancioni non mollano e, sul 64-56, Dotto e Anderson firmano un parziale di 5-0, 64-61. A smorzare le speranze di Schio ci pensa McBride, che trova il fondo della retina dalla lunga distanza, 67-61. La replica di Anderson, 67-64, arriva troppo tardi, quando rimangono da giocare solo 9 secondi. Le padrone di casa gestiscono il possesso e conquistano così la vittoria.

Yakin Dogu Universitesi: Koc ne, Cakir 7, Mestdagh, Eldebrink 8, Koksal, Wauters 10, Hollingwworth 6, McBride 20, Vandersloot 16, Caglar, Dogan ne

Beretta Famila Schio: Yacoubou 8, Gatti ne, Miyem 8, Tagliamento 6, Anderson 18, Masciadri 3, Lisec 4, Zandalasini 5, Ress 4, Dotto 8, Macchi

Ecco gli altri risultati della prima giornata:

  • Ummc Ekaterinburg – Wisla Can-Pack 79-68
  • Fenerbahce – Nadezhda 67-61
  • Perfumerias Avenida – Blma 64-34

Classifica: Perfumerias Avenida, Ummc Ekaterinburg, Fenerbahce e Yakin Dogu Universitesi 2, Beretta Famila Schio, Nadezhda, Wisla Can-Pack e Blma 1

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *