Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza
Coach Jonata Chimenti, alla prima stagione sulla panchina della VelcoFin Vicenza

Basket, derby veneto per Vicenza contro San Martino

Vicenza – Giornata di basket femminile all’insegna dei derby, oggi, per Schio e Vicenza. Il Famila, che milita in serie A1, affronterà infatti la Reyer Venezia, mentre le biancorosse della VelcoFin Vicenza, inserite nel girone Nord della serie A2, ospiteranno, al PalaGoldoni con palla a due alle 18, le padovane del Fanola San Martino di Lupari.

Percorso netto, fino ad ora, per le ragazze di coach Jonata Chimenti, uscite vittoriose al termine di entrambi i match giocati. Ancora zero punti, invece, per le lupe, che in questa terza giornata di campionato faranno di tutto per tentare di smuovere la classifica. Il faccia a faccia tra VelcoFin e Fanola nasce tra le incertezze che accompagnano due formazioni ancora alla ricerca della propria identità, tra i dubbi legati all’effettiva presenza di Fassina e Keys, per le padovane, e dall’accertata assenza di Pizzolato (al suo posto 16enne Alessandra Gulino) in casa biancorossa.

“San Martino di Lupari – ha analizzato Chimenti – è una squadra… in incognito, nel senso che non ha un vero e proprio equilibrio, gioca d’istinto, proponendo una pallacanestro che definirei grezza, rudimentale, nel senso migliore dei termini. Formazioni come quella padovana possono e riescono a metterti in difficoltà e per questo non vanno prese sottogamba. Le lupe non hanno riferimenti sotto canestro e neppure tra le esterne: e così creano incertezza nelle loro avversarie, che si trovano a dover aggiustare accoppiamenti difensivi e offensivi”.

“Non sarà una gara facile – ha proseguito-. Anche se mancheranno due figure di grande rilievo, come Fassina e Keys, le altre giocatrici sono grintose, escono da un settore giovanile che lavora bene: alcune fanno parte del gruppo A1 e traggono beneficio dall’allenarsi con atlete, italiane e straniere, di categoria superiore. Non ci sono gare scontate, soprattutto in questo girone. In tutte le partite l’attenzione al particolare, all’atteggiamento in campo, all’applicazione difensiva e al giocare di squadra sono fondamentali”.

Ecco il programma completo della terza giornata:

  • Selargius – Crema 68-62, giocata venerdì
  • Pordenone – Cagliari
  • Carugate – Sesto San Giovanni
  • Bolzano – Villafranca di Verona
  • Udine – Milano
  • Costa Masnaga – Albino
  • Vicenza – San Martino di Lupari
  • Marghera – Castelnuovo Scrivia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *