15 anni per evasione fiscale in Romania. Arrestato

Camisano Vicentino – Probabilmente la situazione è particolare, anche il contesto nazionale è diverso, tuttavia salta all’occhio il fatto che un evasore fiscale, in Romania, venga condannato a 15 anni di reclusione. Se si pensa a certi casi di evasione, ed anche frode fiscale, in Italia, a come alla fine si sono risolti… Comunque restiamo ai fatti, ovvero ad un cittadino rumeno di 44 anni, Aurel Andronic, al quale è andata decisamente male. L’uomo è un imprenditore, sia in Romania che in Italia, che ha stabilito la propria residenza a Camisano Vicentino nel primo semestre di quest’anno.

Il 44enne è stato arrestato l’11 ottobre, dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Vicenza, in esecuzione di un mandato europeo, un provvedimento avanzato dalle autorità rumene, dovendo egli appunto scontare una pena di 15 anni per una evasione fiscale consumata nel paese di origine negli scorsi anni.

Andronic è stato rintracciato e fermato a Camisano e, al termine delle formalità di rito, è stato inizialmente condotto nel carcere di Vicenza. Ora invece è sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, a disposizione della Procura generale presso la Corte di appello di Venezia, competente a decidere se avallare la richiesta di estradizione connessa al provvedimento delle autorità rumene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *