Artigianato italiano patrimonio Unesco?

Vicenza – “Artigianato italiano: un tesoro da svelare al mondo”, è questo il titolo della tavola rotonda in programma lunedì 25 settembre, alle 11, nell’ambito di Vicenzaoro September, manifestazione molto attesa che si terrà nei prossimi giorni nei locali di Fiera di Vicenza. Il dibattito sarà ospitato nella sala 8.0.6 padiglione 8.0, ingresso ovest 3, e si tratta di una iniziativa che vuole far riconoscere il reale livello del nostro artigianato, partendo da quella che è la più grande vetrina al mondo delle eccellenze italiane e internazionali del comparto orafo e gioielliero.

Si tratta della quarta tappa del Road Show promosso da Confartigianato insieme al massmediologo Klaus Davi, che promuoverà una discussione ma soprattutto una riflessione sull’eccellenza italiana, in vista di una proposta di candidatura del nostro artigianato a Patrimonio dell’Unesco. Infatti, dopo le prime tre tappe, a Firenze, a Milano e a Genova, l’iniziativa si sposta ora in fiere, distretti e territori del nostro paese.

Ne discuteranno, a Vicenza, Dorina Bianchi, sottosegretario di Stato al Ministero dei beni culturali, Marco Carniello, direttore della divisione Jewellery & Fashion di Italian Exhibition Group, Andrea Boldi, presidente di Confartigianato orafi, Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato imprese Veneto, e Klaus Davi, massmediologo e ideatore della proposta di candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *