Col biglietto unico, collegato alla mostra su Van Gogh, si potrà visitare anche il Teatro Olimpico
Col biglietto unico, collegato alla mostra su Van Gogh, si potrà visitare anche il Teatro Olimpico

Sull’onda di Van Gogh Vicenza spinge i musei civici

Vicenza – Come già annunciato nelle scorse settimane, dal 7 ottobre il salone della Basilica Palladiana, a Vicenza, ospiterà la mostra “Van Gogh – tra il cielo e il grano”. Un evento in occasione del quale si sono volute introdurre modifiche, campagne di promozione e iniziative speciali nei musei civici, così da diffonderne la conoscenza anche tra i visitatori dell’esposizione sul pittore olandese.

In particolare, sarà realizzato un biglietto unico, collegato alla mostra, che comprende la visita a Palazzo Chiericati, alla chiesa di Santa Corona, al Teatro Olimpico e al Museo del Gioiello, al prezzo di 12 euro, acquistabile (allo Iat di piazza Matteotti e in Basilica) previa esibizione del biglietto della mostra, e valido 7 giorni dalla data di emissione.

“Inoltre – ha aggiunto il vicesindaco e assessore alla crescita, Jacopo Bulgarini d’Elci – il lunedì, tradizionale giorno di chiusura dei musei, i visitatori troveranno aperto Palazzo Chiericati, rinnovato rispetto a quanto la città offriva al tempo dell’ultima grande mostra in Basilica. Questo, unito al biglietto speciale, si tradurrà in introiti maggiori per le casse comunali, con un impatto positivo sull’economia della cultura, su cui tanto stiamo investendo in questi anni, oltre che in una forte spinta promozionale nel far conoscere Vicenza”.

A proposito di questa apertura straordinaria di Palazzo Chiericati, verrà introdotto un tagliando speciale ridotto, sempre collegato alla mostra su Van Gogh, al costo di 5 euro acquistabile e valido solo il lunedì, nelle biglietterie dello Iat in piazza Matteotti e all’infopoint della Basilica Palladiana, su esibizione del ticket della mostra.

Durante il periodo dell’esposizione sarà infatti attivo un infopoint con servizio di biglietteria in Basilica, gestito dal consorzio Vicenzaè, e aperto dal lunedì al giovedì, dalle 10 alle 17, e dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 18.30. All’infopoint sarà venduto solo il tagliando speciale collegato alla mostra. In aggiunga, un nuovo infopoint sarà allestito in modo permanente al Museo naturalistico archeologico, per la vendita dei titoli d’ingresso alla chiesa di Santa Corona.

Per quanto riguarda, poi, le altre iniziative, sarà mantenuta la possibilità di visitare gratuitamente palazzo Chiericati e il Museo naturalistico archeologico ogni prima domenica del mese. Una opportunità che dal 5 novembre al primo aprile 2018, sarà dedicata solo i residenti a Vicenza e provincia.

Per finire, a disposizione degli associati alle pro loco d’Italia e a chi frequenta i centri diurni per anziani cittadini ci sarà un particolare tagliando a prezzo ridotto (7 euro a persona per i primi, 5 per i secondi) per la visita di gruppo a quattro musei civici: Teatro Olimpico, Palazzo Chiericati, chiesa di Santa Corona, Museo naturalistico archeologico. Necessaria la prenotazione tramite il call center della biglietteria, con pagamento del diritto di prenotazione di 10 euro a gruppo. Le prenotazioni per l’Olimpico saranno possibili fino alla capienza prevista, mentre per Palazzo Chiericati, un gruppo ogni 15 minuti rispettando la capienza prevista.

Un commento

  1. Cose da pazzi…. Ma non era meglio mandare intere scolaresche a Otterlo gratis?Quante spese inutili,assicurazione folle,dispiego enorme di forze dell’ordine….Tutto a carico dei contribuenti,vedrete…..Poi a me non spaventa il pericolo di scippo,quanto il pericolo di rovinare le opere con questi continui spostamenti….E’ ridicolo spedire insieme ai quadri anche i restauratori del Kroller -Muller museum di Otterlo.E’ come far fare a un cardiopatico grave una maratona e poi farlo visitare all’arrivo da medici specialisti…..Tutto tristemente ridicolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *