La Rua in allestimento in Piazze dei Signori. Immagine di repertorio
La Rua in allestimento in Piazze dei Signori. Immagine di repertorio

Vicenza, per la Rua pronte le barriere acqua dike

Vicenza – Nuove misure antiterrorismo per la salvaguardia dei cittadini, a Vicenza, in occasione del Giro della Rua, previsto per il 9 settembre, e dei concerti in programma nei prossimi giorni. Già da oggi, infatti, sono state posizionate delle barriere acqua dike a protezione di nove varchi di accesso al centro storico, mentre dalle 19 e fino alla conclusione degli eventi delle serate del 5, 7, 8 e 9 settembre sarà vietato somministrare e vendere bevande da asporto in bottiglie di vetro o lattine nell’area più centrale della città.

Le barriere acqua dike, vale a dire quei jersey in plastica riempiti d’acqua che in città sono usati di solito per proteggere il ponte degli Angeli dagli allagamenti, saranno posizionate tra contra’ Apolloni e contra’ Santa Corona; all’incrocio tra contra’ Porti e Pedemuro San Biagio; in corso Fogazzaro, all’incrocio con piazza San Lorenzo, all’altezza di palazzo Repetta; in corso Palladio, all’incrocio con piazza Castello; in contra’ Vescovado, all’incrocio con piazza Castello; in contra’ Pasini; in contra’ Tre Scalini; in contra’ Pescaria, all’incrocio con piazzetta Neri Pozza; tra contra’ Gazzolle e piazza delle Biade. Le barriere rimarranno posizionate fino alla domenica senz’auto, il 17 settembre.

A proposito, invece, dell’ordinanza firmata ieri dal sindaco, il divieto di somministrare e vendere bevande da asporto in contenitori di vetro e lattine di alluminio riguarda gli esercizi pubblici e le attività artigianali e commerciali presenti nelle zone interessate. La consumazione è invece sempre consentita all’interno dei locali o dei plateatici regolarmente autorizzati. La sanzione per i trasgressori può arrivare a 500 euro.

“E’ doveroso – ha commentato Variati – prendere ogni misura che garantisca la massima sicurezza dei cittadini in caso di atti terroristici, simulazioni o semplici azioni di sconsiderati. Ringrazio il questore e con lui tutti coloro che nei prossimi giorni di festa lavoreranno per presidiare la nostra città. Nello stesso tempo invito i cittadini a partecipare numerosi al Giro della Rua e alle altre iniziative in programma, sapendo che ci saranno tanti occhi a proteggere la nostra incolumità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità