Vicenzavicenzareport

Vicenza, divieto di fumare nei parchi gioco?

Vicenza – “Nel mese di luglio il consiglio comunale di Vicenza ha approvato il nuovo regolamento di polizia urbana e sulla civica convivenza. Il nuovo strumento, che regola la vita civica dei cittadini è entrato in vigore il 27 agosto, ma non tiene conto di nuove scelte che sempre più numerose amministrazioni stanno adottando, nel rispetto della legislazione e della convivenza civile. Tra di esse, la questione del divieto di fumo nei parchi gioco, che deve essere messa all’ordine del giorno anche a Vicenza per adeguarsi a direttive nazionali ed europee”.

Così Daniele Ferrarin, consigliere comunale di Vicenza per il Movimento Cinque Stelle, che sull’argomento ha anche presentato una mozione. Il consigliere comunali mettte in evidenza il fatto che il divieto di fumare nei parchi pubblici frequentati da bambini è importante soprattutto “in termini di prevenzione, perché rappresenta un fatto educativo per le nuove generazioni, per far capire fin da piccoli che le aree pubbliche e gli edifici sono soggetti a restrizioni in virtù di un bene e di un rispetto comune”.

“Lo Stato – ricorda ancora Ferrarin -, per curare i fumatori, spende più di quanto incassa dalle nostre spese sanitarie, ma la libertà individuale non deve essere messa in discussione. Il Movimento Cinque Stelle mette all’attenzione del consiglio comunale questa proposta, con uno spirito aperto che non intende essere punitivo, ma di fattiva collaborazione con i cittadini fumatori”.

Articoli correlati

Un Commento

  1. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button