Breaking News
Otello Dalla Rosa
Otello Dalla Rosa

Vicenza, Dalla Rosa ufficializza la candidatura

Vicenza – Se ne parla da mesi ormai, ed ora è arrivata l’ufficialità. Otello dalla Rosa sarà uno dei candidati alle primarie del centrosinistra per la corsa alla carica di sindaco di Vicenza, nelle elezioni comunali della prossima primavera. E’ il primo nome che viene ufficializzato per questo importante appuntamento che, merita ricordare, vede comunque già altri candidati in pectore. Nell’opposto schieramento di centro destra invece sembra non farsi avanti nessuno, almeno per ora, sembra insomma che non via siano ancora nomi certi da proporre. Discorso diverso per il Movimento 5 Stelle, che ha altre modalità di scelta dei candidati e soprattutto altre priorità, più legate ai contenuti.

Comunque, pur non avendone fatto mistero, Dalla Rosa, nell’ultimo anno ha operato con l’associazione “Vinòva”, che presiede, per condividere idee e progetti sul futuro di Vicenza. Ed è da qui, e ancora prima dall’ambito famigliare, che è scaturita la candidatura. “Ora lo posso dire senza ombra di dubbio – ha detto questa mattina Dalla Rosa in conferenza stampa –, mi candido alle primarie del centrosinistra. Dopo un acceso dibattito, vedo che la direzione presa per definire un regolamento chiaro in vista delle primarie è quella giusta, che anch’io auspicavo. Primarie aperte, turno unico con eventuale soglia, un numero elevato di firme e il tempo giusto per presentare alla città le idee prima di inizio dicembre”.

L’appuntamento centrale di questa prima fase di campagna è già fissato. Il prossimo 22 settembre, a partire dalle 18.30, gli spazi del Zerogloss Design Store di Via Pasubio, a Vicenza, accoglieranno il progetto “Innova” in un incontro aperto a tutti i cittadini, sulla Vicenza di oggi e quella di domani, insomma, la Vicenza possibile. Quattro saranno i temi cruciali trattati da altrettanti relatori di spessore, dal dualismo tra scuola e lavoro al tema fondamentale della sicurezza e del degrado, passando per le strade percorribili verso una cittadinanza attiva ed efficace, fino alle opportunità di sviluppo offerte da una città che sia realmente smart.

Saranno ospiti Giancarlo Corò, Enrico Bisogno, Lucia Lancerin e Piero Pellizzaro. Gli interventi, preceduti da alcuni contributi audio e video, si chiuderanno con Otello Dalla Rosa che racconterà la sua visione di Vicenza. “Andando tra la gente – ha spiegato Dalla Rosa –,  gettiamo le basi per la costruzione di una concreta partecipazione alle piccole e grandi proposte che potranno cambiare Vicenza. Un anno di Vinòva ci ha permesso di costruire un grande gruppo di volontari appassionati e con loro proseguiremo il nostro viaggio tra vie, parchi e piazze della città. Vogliamo rimettere i quartieri al centro della politica di rigenerazione urbana di Vicenza”.

“Vogliamo parlare concretamente di lavoro – ha aggiunto -, di impiego per i nostri giovani, i nostri artigiani e creativi. Vogliamo spingere sull’accelaratore dell’innovazione perché da qui si genera nuova occupazione. Vogliamo guardare al mondo della scuola, della cultura e della creatività come strumenti per far crescere i nostri figli al passo con i tempi. Soprattutto vogliamo una Vicenza resiliente, che mette il tema ambientale al centro, facendolo diventare un vero motore di sviluppo”.

Dalla Rosa ha concluso ricordando il fitto calendario di appuntamenti che lo coinvolge con Vinòva e che martedì 12 settembre lo porterà nel quartiere di Santa Bertilla, per una nuova passeggiata del ciclo #inquartiere. Il 14, invece, torna anche l’iniziativa “Un risotto per Vicenza”, che farà tappa alla Trattoria Al Portego, ad Ospedaletto. Non mancherà, infine, il presidio del web e dei social, attraverso il sito dedicato www.otellodallarosa.it la pagina Facebook ed i profili Twitter e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *