sabato , 16 Ottobre 2021
Tenta di svuotare la cassa di un bar. Arrestato

Tenta di svuotare la cassa di un bar. Arrestato

Bassano del Grappa – I carabinieri di Romano d’Ezzelino hanno arrestato oggi un uomo di 50 anni, Frabrizio Pettenuzzo, di Cittadella ma, all’anagrafe, residente a Bassano del Grappa, in viale dei Martiri, sebbene sia di fatto senza fissa dimora: l’accusa per lui è di furto aggravato. L’uomo, in sostanza, stamane verso le 10, avrebbe prima scardinato due porte  per introdursi quindi nel bar “Chiosco” di Mussolente e impossessarsi della somma di denaro, seppur esigua, custodita nel registratore di cassa.

Grazie alla presenza di due testimoni intenti a svolgere lavori di manutenzione nell’attiguo bocciodromo, ed anche al tempestivo arrivo dei carabineri della stazione di Romano d’Ezzelino, avvisati dagli stessi operai, il malvivente è stato arrestato prima che riuscisse a dileguarsi. Il denaro è stato interamente recuperato e restituito al legittimo proprietario, che ha presentato formale denuncia. L’arrestato è al momento trattenuto presso le camere di sicurezza dei carabinieri, in attesa dell’udienza di convalida che sarà fissata innanzi al Tribunale di Vicenza, si presume nel corso della mattinata di domani.

Pettenuzzo è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso i carabinieri di Bassano, non ha esitato a perseverare nella sua condotta illecita. “Ancora una volta – sottolinea una nota dell’Arma – la fattiva collaborazione della popolazione ha consentito ai carabinieri di intervenire prontamente sul luogo del delitto ed assicurare alla giustizia il malfattore”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità