Vicenzavicenzareport

Si mobilita il personale dell’Agenzia delle Entrate

Vicenza – Si sono svolte ieri, 18 settembre,  le assemblee del personale in tutte le sedi dell’Agenzia delle Entrate della provincia di Vicenza. Decise a livello nazionale, le assemblee sono il seguito della mobilitazione generale del personale dell’agenzia in tutto il territorio italiano. I dipendenti infatti rivendicano molte questioni ancora aperte, oltre a quella del rinnovo contrattuale che manca dal 2009

La vertenza mette al centro delle rivendicazioni “la valorizzazione e il rispetto – si legge in una nota dei sindacati in proposito – delle funzioni esercitate dal personale, non solo per dare dignità al lavoro svolto ma anche per contribuire ad una migliore qualità ed equità dell’azione dell’agenzia”.

Le categorie della funzione pubblica di Cgil, Cisl, Uil e Salfi parlano anche della necessità, nell’Agenzia delle Entrate, di “un complessivo miglioramento ed efficientamento dei servizi fiscali, attraverso significativi investimenti sul personale e sulle strutture; di ridare consistenza alla produttività e per garantire il riconoscimento delle attività svolte e dei risultati raggiunti in termini di contrasto all’evasione; di una valorizzazione di tutte le professionalità
; del rilancio della partecipazione e di un confronto sui processi di riforma, che non possono essere atti unilaterali dei vertici”.

L’assemblea si è poi conclusa con il voto unanime di un ordine del giorno che è stato inviato alle segreterie nazionali dei sindacati confederali per la consegna ai vertici dell’Agenzia e al Ministero dell’Economia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button