Francesco Gabbani durante le prove dell'Eurovision Song Contest 2017 - Foto di Alina Vozna (CC BY-SA 4.0)
Francesco Gabbani durante le prove dell'Eurovision Song Contest 2017 - Foto di Alina Vozna (CC BY-SA 4.0)

Gabbani, Allevi e Bregovic a Vicenza in Festival

Vicenza – Conto alla rovescia per la prima edizione di Vicenza in Festival, promosso dall’assessorato comunale alla crescita e da Confcommercio Vicenza, con l’organizzazione di Due Punti Eventi, in programma dal 5 al 9 settembre. Nell’ambito dei festeggiamenti della Rua, in piazza dei Signori, sono attesi tre nomi di richiamo nel mondo della musica, come Francesco Gabbani (5 settembre), Giovanni Allevi (7 settembre)  e Goran Bregovic (8 settembre).

A conclusione, sabato 9 settembre, il popolare “Giro della Rua” per le vie del centro della città, con partenza da Piazza Duomo alle 20.15 e arrivo in Piazza dei Signori, dove si esibiranno, alle 21, con ingresso libero, il Coro e l’Orchestra di Vicenza, diretti dal maestro Giuliano Fracasso, nello spettacolo “Viva la Rua: saltè e balè”.

Francesco Gabbani, natato a Carrara 35 anni fa, presenterà, con inizio del concerto alle 21,  il disco “Magellano”, ai primi posti della classifica di vendita. L’album contiene “Occidentali’s Karma”, brano con cui il cantante ha vinto l’ultima edizione del Festival di Sanremo, e il singolo “Tra le granite e le granate”, ai vertici delle classifiche airplay radio. Sarà accompagnato sul palco da Filippo Gabbani (batteria), Lorenzo Bertelloni (tastiere), Giacomo Spagnoli (basso) e Davide Cipollini (chitarra).

Giovanni Allevi, due giorni dopo, presenterà invece il suo  “Celebration Symphonic Tour”, andando in scena, sempre alle 21, con l’Orchestra sinfonica italiana e un repertorio che arriva anche a Rossini e Tchaikowsky. L’enfant terrible che ha diviso il mondo accademico vanta una carriera ricca di successi di pubblico, con oltre un milione di copie vendute dei suoi album di proprie composizioni strumentali che tratteggiano i canoni di una nuova musica classica contemporanea, prendendo le distanze dall’esperienza dodecafonica e minimalista.

Accompagnato dalla sua Wedding & Funeral Band di fiati, percussioni e voci bulgare, arriva infine in Piazza dei Signori venerdì 8 settembre (ore 21) Goran Bregovic, con “If you don’t go crazy, you are not normal”. Il repertorio spazierà dai suoi grandi successi agli ultimi album (“Alkohol” e “Champagne for gypsies”), con qualche anticipazione di brani del nuovo album in uscita.

Con le radici nei Balcani, di cui il cantante è originario, le composizioni di  Bregovic mescolano le sonorità di una fanfara tzigana, le polifonie tradizionali bulgare, una chitarra elettrica e percussioni tradizionali con delle accentuazioni rock, dando vita ad una musica dai ritmi travolgenti e dalle sonorità fragorose. Biglietti disponibili per tutti i concerti. Prevendite nei punti Vivaticket e Ticketone. Tutto il programma su www.vicenzainfestival.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità