Parte della refurtiva recuperata
Parte della refurtiva recuperata

Creazzo, tenta furto in una casa. Arrestato

Creazzo – Sono rientrati a casa, inaspettatamente perché alcuni vicini li avevano avvertiti che c’erano rumori e movimenti sospetti nella loro casa, a Creazzo. E’ così che una signora di 59 anni, suo figlio e un altro parente, ieri sera hanno sorpreso un ladro che, effettivamente, si era introdotto all’interno dell’abitazione approfittando di una finestra lasciata leggermente aperta. Il malvivente aveva anche già setacciato alcune stanze della casa, prendendo gioielli, contanti ed altri effetti personali.

A quel punto, vistosi scoperto, ha reagito aggredendo la padrona di casa e i suoi congiunti, nel tentativo di trovare una via di fuga. Ma non c’è riuscito e, dopo una breve colluttazione,  grazie al tempestivo e intervento dei carabinieri della stazione di Montecchio Maggiore, è stato prima immobilizzato e quindi arrestato. Il ladro è stato poi identificato in veniva identificato in Narcis Mihai Toropoc, 32 anni, in Italia senza fissa dimora, noto ai carabinieri, pluripregiudicato anche per precedenti furti nella zona.

I parenti della proprietaria, per la colluttazione, hanno riportato lievi lesioni giudicate guaribili in sette giorni di prognosi. Su disposizione del magistrato di turno, l’arrestato è stato trattenuto, durante la notte, in una camera di sicurezza della Compagnia carabinieri di Valdagno. Da stamattina è in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria di Vicenza. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita all’interessata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità