Basket, VelcoFin in finale nel torneo di Campobasso

Ferrazzano (Campobasso) – Prima vittoria per la VelcoFin Vicenza nel Torneo di Campobasso. Ieri sera, sul parquet del palazzetto dello sport Nuova Comunità di Ferrazzano, le biancorosse di coach Jonata Chimenti si sono imposte, per 80-58, sul San Raffaele Roma, formazione che quest’anno, dopo la promozione al termine della stagione 2016/2017, disputerà la serie A2 di basket femminile.

Nella prima gara, quella delle 17.30, le padrone di casa della Magnolia basket La Molisana hanno superato Scafati (che milita in serie B) e questa sera, alle 19.30, scenderanno in campo per la finale, proprio contro le vicentine.

Tornando all’incontro delle 19.30 di ieri, le biancorosse hanno giocato una gara di sostanza, fatta di buona attenzione difensiva e coinvolgimento di tutto il quintetto nei giochi d’attacco, dove alle mani educate di Brcaninovic dal perimetro si sono unite la produzione interna di Zanetti e la capacità che Ferri e compagne hanno dimostrano nell’alternare soluzioni dentro e fuori il pitturato.

San Raffaele è una formazione dotata di fisicità importante, qualità ed esperienza non comuni e la prima frazione scivola via all’insegna dell’equilibrio: 7 punti di fila targati Brcaninovic permettono alla VelcoFin di rispondere a Gelfusa e Prosperi così da siglare il +2 (7-5) poco meno di quattro minuti di gioco, due liberi firmati Russo sul primo fallo di Santarelli e ancora Prosperi riportano avanti Roma. L’alternanza nel punteggio, fatta di scarti minimi, prosegue sino alla tripla di Russo che vale il 17-19. Zanetti, Martina Destro dall’arco e Brcaninivic con due personali capitalizzano il 24-19 del periodo.

Vicenza allunga in apertura del secondo parziale con Pizzolato e Monaco, 28-20. Peso e statura delle lunghe romane mettono in difficoltà le biancorosse, che perdono terreno, 30-24. La risposta di Vicenza è però immediata: Zanetti, Federica Destro e Santarelli aprono la forbice, 36-26, Brcaninovic e Destro la allargano ancora, 40-26. Le ospiti si aggrappano a Nnodi per mantenere vivo l’incontro e, a metà gara, il tabellone recita 45-34.

Dopo l’intervallo San Raffaele si affida all’intraprendenza di Prosperi e di Marchetti, che accorciano fino a -9, 50-41. Vicenza, però, grazie ai centri di Ferri e di Brcaninovic, ripristina le distanze, 57-41. Il divario si allarga sino al +24, grazie a Zanetti che premia l’assist di Mingardo, 70-46, all’inizio dell’ultimo quarto. Seppur tranquilla, forte dell’ampio margine, Vicenza mantiene attenzione e intensità costanti e la gara se ne va senza offrire alle romane serie opportunità di recupero.

Vicenza: Destro M. 6, Monaco 9, Mingardo 5, Destro F. 10, Ferri 4, Brcaninovic 22, Santarelli 2, Zanetti 15, Pizzolato 5, Maculan 2.

Roma: Giorgi 5, Salvagni, Prosperi 12, Marchetti 11, Russo 11, Gelfusa 11, Nnodi 2, Borghi, Guerriero, Santucci, Barbieri 4, Santulli 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *