Breaking News

Arzignano, acque agitate nel servizio rifiuti

Arzignano – Acque agitate ad Arzignano sul fronte sindacale. Il malcontento riguarda i lavoratori  dei servizi di gestione dei rifiuti, servizi per i quali è stata indetta dal comune una gara per la loro riassegnazione. Finora, invece,  erano stati svolti dalla società partecipata Agno Chiampo Ambiente, che “aveva garantito – sottolinea una nota di Cgil, Cisl e Uil – qualità del servizio nel rispetto dei livelli occupazionali e delle condizioni di salute e sicurezza degli operatori”. Adesso invece, se i servizi di gestione dei rifiuti saranno riassegnati, potrebbe aprirsi una fese incerta.

Ieri sera, per questo, i lavoratori di Agno Chiampo Ambiente e i sindacati hanno manifestato davanti al municipio di Arzignano, proprio mentre era in corso la seduta del consiglio comunale. “La preoccupazione è forte – spiegano i sindacati – soprattutto per la salvaguardia dei posti di lavoro e delle condizioni di salute e sicurezza degli addetti. Forti ribassi nell’assegnazione del servizio, infatti, non sono idonei a garantire tutto questo, così come non sono idonei a garantire il livello di qualità del servizio offerto ai cittadini”.

Durante la seduta del consiglio comunale, l’assessore Frigo rispondendo all’ interrogazione della consigliera Peretti, in merito alla clausola sociale di salvaguardia dei posti di lavoro, ha tentato di rassicurare i consiglieri e i lavoratori, assicurando che saranno rispettate le norme di legge nell’assegnazione della gara. Ha inoltre lasciato intendere che le preoccupazioni riguardo ai livelli occupazionali sono all’attenzione dell’amministrazione, con un probabile lieto fine.

“Riteniamo – scrivono però i sindacati – le dichiarazioni dell’assessore non sufficienti a fugare i dubbi sulla qualità del servizio e del mantenimento dei posti di lavoro, e vigileremo affinché le norme di legge e contrattuali siano rispettate. Chiediamo di essere tenuti costantemente informati sugli sviluppi della gara e ci riserviamo, comunque, tutte le azioni atte a salvaguardare i posti di lavoro e a garantire un servizio adeguato alla cittadinanza di Arzignano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *