Carabinieri impegnati in un servizio di controllo a Campo Marzo, immagine di repertorio
Carabinieri impegnati in un servizio di controllo a Campo Marzo, immagine di repertorio

Vicenza, Campo Marzo nel mirino dei Carabinieri

Vicenza – Campo Marzo sempre più osservato speciale da parte delle forze dell’ordine. Nel pomeriggio di sabato 5 agosto, infatti, il polmone verde di Vicenza, localizzato tra la stazione dei treni e il centro storico cittadino, è stato teatro di un nuovo, l’ennesimo in questo periodo, servizio straordinario di controllo dell’area, mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e, più in generale, del degrado urbano.

A questa attività, che è stata disposta dal comando provinciale dei carabinieri, hanno partecipato i militari delle compagnie di Vicenza, di Schio e di Thiene, che hanno provveduto al controllo più di trenta persone, in prevalenza straniere, e trovato, celati sotto un cespuglio, circa venti grammi di marijuana. La sostanza era già suddivisa in tre involucri e quindi pronta per essere eventualmente ceduta.

Inoltre gli uomini dell’arma hanno segnalato, quale assuntore, al Prefetto del capoluogo berico un cittadino della Guinea Bissau, poiché trovato in possesso di circa due grammi di marjiuana. Un altra persona, un cittadino albanese, è stata invece invitata a presentarsi in Questura per chiarire la propria posizione in merito alla sua presenza sul territorio nazionale.

Le attività di controllo, così come predisposto dal Comando Provinciale dei carabinieri di Vicenza, proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *