Luca Russo e Marta Scomazzon (Foto dal profilo Facebook)
Luca Russo e Marta Scomazzon (Foto dal profilo Facebook)

Un giovane di Bassano tra le vittime di Barcellona

Aggiornamento straordinario – Bassano del Grappa – Una triste notizia ci impone questo aggiornamento straordinario che non avremmo mai vuoluto fare, e certamente non perché esso si inserisce nella breve pausa estiva che il nostro giornale aveva programmato. Purtroppo infatti la seconda vittima dell’attentato terroristico di ieri in Spagna, a Barcellona, è un giovane di Bassano del Grappa, Luca Russo, di 25 anni, che si trovava nella città catalana con la fidanzata per una breve vacanza.

Anche la ragazza è rimasta ferita nel folle attentato, nel quale un giovane magrebino si è lanciato tra la folla con un furgone falciando indiscriminatente chiunque si trovasse sulla sua strada. La giovane, Marta Scomazzon, anche lei bassanese, non è comunque ferita in modo grave. Erano entrambi attivi nel voltariato nella loro città, più precisamente nella Croce Verde di Bassano. Luca si era invece laureato in ingegneria da circa un anno.

“In segno di lutto – ha detto esprimendo il suo cordoglio il sindaco di Bassano del Grappa, Riccardo Poletto, – le bandiere del municipio sono a mezz’asta e lo rimarranno sino al giorno delle esequie. Nei prosimi giorni organizzeremo un momento di cordoglio, di condivisione e di vicinanza al dolore della famiglia e di ferma condanna di tutti i vili atti terroristici, in data e luogo che verranno comunicati quanto prima. Il giorno delle esequie, poi, sarà proclamato il lutto cittadino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *