Schio, hanno 107 dosi di droga. Due in manette

Schio – Altri due spacciatori sono finiti nella rete dei carabinieri. Sono due giovani nigeriani, Ken Okoro, di 33 anni e Nelson Igbinigie, 27 anni, entrambi senza fissa dimora che sono stati pizzicati dai carabinieri di Schio in via Fogazzaro, nei pressi della stazione ferroviaria, con 107 dosi termosaldate, tra eroina e cocaina, pronte per la distribuzione. I nigeriani, che sarebbero inseriti nel contesto dello spaccio in città, sono stati arrestati e si trovano ora nel carcere di Vicenza a disposizione della magistratura. Sarebbero due elementi operativi di un più ampio sodalizio criminale attivo a Schio da alcune settimane.

Nelson Igbinigie
Nelson Igbinigie

“L’operazione – spiega una nota dei carabinieri – rientrava nella pressione operativa esercitata della Compagnia carabinieri di Schio nella lotta nei confronti del fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Nelle precedenti occasioni erano stati individuati e identificati  una decina di uomini di origini nigeriane, con precedenti, inseriti in un contesto di spaccio nel Parco della Valletta, ed erano state sequestrati 400 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illegale”.

“Coniugando particolari servizi investigativi condotti da personale specializzato con l’attività di personale in divisa – continua la nota dei carabinieri scledensi -, sono stati fermati due degli appartenenti al sodalizio particolarmente attivi nel territorio. I due custodivano lo stupefacente in vari nascondigli ricavati nel terreno, fra i cespugli delle principali vie scledensi, fungendo da stoccaggio di pronto impiego durante l’attività di spaccio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *