Venezia, Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale - Foto: Alma Pater (CC)
Venezia, Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale - Foto: Alma Pater (CC)

Referendum, ospedali usati per la propaganda?

Venezia – “E’ scandaloso che gli spazi e il personale dell’azienda ospedaliera di Padova siano utilizzati per la propaganda del comitato del Sì al referendum sull’autonomia del Veneto voluto da Luca Zaia. L’ho fatto presente ai miei colleghi, oggi in commissione sanità del consiglio regionale del Veneto. Ho anche annunciato di aver depositato un’interrogazione a risposta scritta alla Giunta Zaia: l’uso degli spazi è stato autorizzato dall’azienda? La giunta Zaia ritiene che l’utilizzo di camice e cartellino nello svolgimento di un’attività di propaganda politica rientri nell’ambito del codice deontologico della professione sanitaria?”

Così il presidente del gruppo consiliare regionale di Articolo Uno Mdp, Piero Ruzzante, a margine della seduta odierna della quinta commissione. Ruzzante ricorda anche che, dopo il suo intervento, anche i consiglieri Berlato, Berti e Sinigaglia si sono associati alla richiesta di chiarimenti.

“Dopo aver deciso di spendere 14 milioni di euro per un referendum truffa, dei quali 1,2 milioni solo per la propaganda, la Lega continua a prendere in giro i veneti usando la sanità per la propria campagna elettorale. Tutti bravi a parole, poi quando si tratta di mettere soldi sulla sanità (ad esempio per ridurre i ticket, come aveva promesso Zaia in campagna elettorale) casca il palco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *