Pioggia e temporali sul Veneto

Nuovi temporali previsti su tutto il Veneto

Venezia – Nuovo avviso di criticità idrogeologica e idraulica emesso oggi per la situazione meteorologica attesa sul territorio del Veneto. Il Centro funzionale decentrato regionale ha infatti di nuovo messo in guardia  per possibili criticità idrogeologiche dovute a forti temporali, previsti da oggi fino a venerdì 11 agosto, con una fase più intensa che dovrebbe interessare il periodo tra  il pomeriggio o la sera di domani e le prime ore di venerdì.

E’ stato dichiarato quindi lo stato di preallarme, da riconfigurare, a livello locale, in fase di allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni. Riguarda le zone centro settentrionali del Veneto: Vene-A, Alto Piave, provincia di Belluno – Vene-H, Piave Pedemontano, province di Belluno e Treviso – Vene-B, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, territori delle province di Vicenza, Verona, Treviso e Belluno – Vene-C, Adige-Garda e Monti Lessini, provincia di Verona). Per il resto della regione invece è stato dichiarato lo stato di attenzione, anch’esso comunque riconfigurabile, a livello locale, in fase di preallarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) nel resto del territorio regionale.

Per quanto riguarda le previsioni, l’Arpav comunica che nel pomeriggio/sera di oggi, mercoledì 9 agosto, sarà possibile qualche locale rovescio e temporale sulle zone montane e pedemontane, occasionalmente anche in pianura. Non si esclude qualche locale fenomeno intenso sulle zone montane e pedemontane.  Dalla tarda mattinata di domani,  giovedì 10, ci sarà un aumento dell’instabilità, con crescente probabilità di rovesci e temporali. I fenomeni saranno a tratti anche diffusi sulle zone centro settentrionali. Saranno probabili fenomeni localmente intensi, con forti rovesci, forti raffiche di vento, grandinate.

Nelle prime ore di venerdì 11 agosto è probabile che prosegua la fase di instabilità, ancora con possibilità di fenomeni intensi.  In seguito il tempo sarà variabile con delle precipitazioni locali o sparse, specie in mattinata, anche a carattere di rovescio e temporale, ma con probabilità minore e con fenomeni di minore entità. Tra oggi e domani i venti in quota saranno moderati o tesi dai quadranti meridionali, anche forti in alta quota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *