In primo piano, la soprano Sara Pegoraro
In primo piano, la soprano Sara Pegoraro

Le più amate arie d’opera a Vicenza in Lirica

Vicenza – Stimolante serata per gli amanti dell’opera lirica, domani, primo settembre, a Vicenza, nel cuore della città, ovvero nel cortile di Palazzo Trissino, in Corso Palladio. Si tratta del quinto appuntamento serale del festival Vicenza in Lirica, ed avrà inizio alle 21, con la soprano Sara Pegoraro ed il baritono Askàr Lashkin, accompagnati al pianoforte da Alessandro Marini, che regaleranno al pubblico alcune tra le più belle arie del repertorio operistico .

Da Don Giovanni ad Aida, alcuni tra i più celebri personaggi del melodramma tradizionale rivivranno nelle interpretazioni dei due giovani e talentuosi artisti. Il titolo della serata è  “Melodramma a palazzo” e l’ingresso al concerto sarà libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Questo il programma della serata.

Francesco Paolo Tosti (1846-1916) – L’alba separa dalla luce l’ombra (da 4 Canzoni d’Amaranta)
Giuseppe Verdi (1813-1901) – Ad una stella
Giuseppe Verdi – Bella figlia dell’amore – da Rigoletto (piano)
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) – Duetto Papageno (da Il Flauto Magico)
Vincenzo Bellini (1801-1835) – Ah!, per sempre… (da I puritani)
Giacomo Puccini (1858-1924) – Preludio III atto – da Madama Butterfly (piano)
Antonín Dvořák (1841-1904) – Canto alla luna (da Rusalka)
Wolfgang Amadeus Mozart – Non più andrai, farfallone amoroso (da Le nozze di Figaro)
Giacomo Puccini – Vissi d’arte (da Tosca)
Wolfgang Amadeus Mozart – La ci darem la mano (da Don Giovanni)
Antonio Vivaldi (1678-1741) – Tace il labbro (da Montezuma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *