Breaking News

Basket, presentato il Famila Schio 2017/2018

Schio – Ha ufficialmente preso il via la preparazione del Famila Wuber Schio in vista della stagione 2017/2018. Ieri sera al PalaRomare è stata presentata la formazione che prenderà parte all’87esimo campionato italiano di serie A1 di basket femminile. A livello di roster sono poche le novità rispetto alla scorsa stagione, mentre sono più consistenti i cambiamenti per quanto concerne lo staff, a cominciare dal nuovo allenatore, il francese Pierre Vincent, che alla guida della nazionale francese ha conquistato tre medaglie agli Europei (un oro, un argento e un bronzo) e una, d’argento, alle olimpiadi .

New entry sono anche Caterina Todeschini, in qualità di preparatrice atletica, e Daniele Petroni, fisioterapista. “Incoraggianti – ha spiegato Todeschini – i risultati dei primi testi di valutazione della squadra, che abbiamo effettuato ieri mattina. In generale la condizione fisica è buona: le ragazze sono pronte per cominciare questa stagione nel migliore dei modi. Ho inoltre percepito entusiasmo e voglia di riscatto: elementi che permetteranno di partire con il piede giusto”.

Tornando alle giocatrici, sono due, i nuovi petali nella rosa di atlete a disposizione di coach Vincent. Si tratta di Francesca Dotto e di Eva Lisec. Per quest’ultima si tratta di un ritorno a Schio, visto che la lunga slovena aveva già indossato la casacca del Famila nella stagione 2015/2016. Per Dotto, invece, quella in partenza il 30 settembre sarà la prima stagione in arancione. Nella scorsa stagione la play di Mestrino, che quest’anno vestirà la maglia numero 23, ha conquistato lo scudetto con la Gesam Gas Lucca, sconfiggendo in finale proprio la società del presidente Cestaro.

Completano la formazione la play Giulia Gatti, le pivot Isabelle Yacoubou e Kathrin Ress, le ali Endy Miyem, Marzia Tagliamento, Cecilia Zandalasini e Chicca Macchi, e le guardie Jolene Anderson e Raffaella Masciadri. “Purtroppo – ha sintetizzato capitan Masciadri dopo il saluto ai numerosi tifosi presenti al palazzetto – l’anno scorso non abbiamo centrato l’obiettivo dello scudetto. Quest’anno ci impegneremo al massimo per riportare la coppa qui a Schio”. Assente all’incontro di presentazione della squadra Zandalasini, volata in America per prendere parte ai playoff di Wnba.

Prima dell’Opening Day di Ragusa, in programma il 30 settembre e il primo ottobre, ci sarà la partita che assegnerà la Supercoppa italiana. Domenica 24 settembre le scledensi, vincitrici della Coppa Italia, sfideranno, al PalaTagliate di Lucca, le toscane, campionesse d’italia in carica. Per quanto riguarda le amichevoli, in vista di questo primo impegno ufficiale, il 3 settembre le arancioni affronteranno, in casa, Torino, il 12 e 13 settembre ci sarà il torneo Città di Schio con Venezia, San Martino di Lupari e l’università di Stanford e poi, per finire il 16 e 20, le scledensi giocheranno a Venezia e a San Martino di Lupari.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *