Schiavon, arrestato latitante per bancarotta

Schiavon – La Guardia di Finanza di Padova, già qualche anno fa, dopo una lunga attività investigativa lo aveva individuato come l’autore di una bancarotta fraudolenta aggravata, in concorso con altri, e l’autorità giudiziaria aveva quindi emesso la relativa ordinanza di custodia cautelare. Stiamo parlando di un imprenditore 63enne di Schiavon, Silvano Francesco Bellei, pluripregiudicato, che all’epoca aveva pensato bene di fuggire, probabilmente all’estero dato che non è stato poi più trovato. Ora invece è stato finalmente arrestato dai carabinieri.

Silvano Bellei
Silvano Bellei

A trovarlo sono stati i militari della stazione di Nove, ieri pomeriggio, che lo arrestato dopo alcune settimane di appostamento. Grazie al monitoraggio costante dei carabinieri infatti, gli investigatori avevano saputo possibile passaggio dell’uomo ricercato, a breve, presso la sua abitazione. E’ stato così predisposto un servizio di osservazione ed alla fine Bellei è stato intercettato intercettare il Bellei all’arrivo presso la sua casa. Sembra che Bellei volesse recuperare alcuni effetti personali, prima di dileguarsi nuovamente, evenienza che è stata invece scongiurata dall’ intervento dei carabinieri di Nove. Ora Bellei si trova nel carcere di Vicenza.

Arben Cerka
Arben Cerka

Ma non è stato questo il solo arresto di un ricercato messo a segno nelle ultime ore dai carabinieri della Compagnia bassanese. Anche i militari della stazione di Bassano infatti, sempre ieri, hanno rintracciato un latitante, il pluripregiudicato albanese Cerka Arben di 46 anni. Il soggetto aveva riportato una ennesima condanna nel maggio del 2016 per oltraggio a pubblico ufficiale aggravato, consumato nel giugno 2012 contro il sindaco di Paderno del Grappa. Sussistendo diversi precedenti a carico del Cerka, la pena non è stata sospesa e sono scattate le manette per l’albanese che dovrà scontare due mesi di reclusione in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *