Breaking News

Vicenza, via libera alla ciclabile di via Quadri

Vicenza – La pista ciclabile in via Quadri, a Vicenza, s’ha da fare. Ha infatti sortito l’effetto sperato la petizione online firmata da più di 1200 cittadini, per la precisione 1226, che appoggiavano la richiesta di realizzare l’opera, avanzata dal gruppo scout Agesci vicentino di Sant’Andrea. La fumata bianca è stata annunciata oggi, a Palazzo Trissino,  dall’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza.

“Abbiamo dato parere favorevole alla richiesta degli scout di Sant’Andrea – ha infatti raccontato Dalla Pozza -. I 400 mila euro del bilancio 2017 serviranno non solo per realizzare la pista ciclabile in via Quadri, sul lato nord o sud, fino al cavalcaferrovia di strada di Bertesina, ma verranno impiegati anche per concludere la ciclabile lungo strada di Bertesina, che da via Aldo Moro arriva a via Cul de Ola fino al cavalcaferrovia di via Quadri”.

“La pista – ha proseguito – connetterà il già esistente tratto di via Ragazzi del ’99 con quello di Parco Città, con la ciclabile di strada di Bertesina e con i tratti interni al quartiere di Sant’Andrea, che verranno aumentati grazie ad uno dei progetti del Bando periferie. L’unico tratto ancora mancante sarà quello del cavalcaferrovia di via Quadri verso corso Padova. Inoltre, con la somma stanziata, verrà realizzato pure un breve tratto di pista ciclabile lungo via Bedeschi per il collegamento alla realizzanda pista all’interno del parco Astichello”.

Quest’ultimo percorso, per la cui realizzazione si prevede un investimento di 140 mila euro, andrà a congiungere la zona di via Fratelli Bandiera, nei pressi dell’ospedale San Bortolo, con via Pforzheim, vicino al parcheggio di via Cricoli, e con la cittadella degli studi di via Baden Powel. Il progetto esecutivo è stato presentato oggi: l’opera diventerà realtà grazie al finanziamento del Bando periferie ottenuto da Vicenza, classificatasi quarta su 113 Comuni partecipanti.

La pista ciclabile all’interno del parco verrà realizzata con una ricarica di terreno alta circa un metro e mezzo e larga tre e mezzo, ad eccezione di un punto in cui sarà ampia due metri e mezzo. Il sottofondo sarà in stabilizzato legato.

“Quest’anno – ha concluso Dalla Pozza – verranno investiti 4 milioni di euro per piste ciclabili. Una cifra che in parte deriva dal bilancio 2016, in parte da quello 2017, mentre circa metà proviene dal bando periferie. In generale l’importo è molto superiore a quello che usualmente il bilancio permette di investire nella ciclabilità: Vicenza si candida così ad essere davvero una città a misura di bicicletta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *