lunedì , 25 Ottobre 2021

Dal furto all’arresto in 24 ore. Elogio ai carabinieri

Vicenza – Cinque lettere di compiacimento sono state consegnate questa mattina, dal comandante della Legione carabinieri Veneto, generale Giuseppe La Gala, ad alcuni militari appartenenti alla compagnia di Vicenza e alla stazione di Brendola. Le note elogiative sono state concesse ai militari per la celere risoluzione di un furto in abitazione, con conseguente arresto di quelli si ritiene essere i responsabili.

L’episodio al quale si fa riferimento risale al 14 settembre 2016. In quella occasione gli uomini dell’arma hanno sottoposto a fermo, con l’accusa di rapina impropria e di ricettazione in concorso, tre giovani, un colombiano di 20 anni, un nigeriano di 21 e un valdagnese di 27. Si tratta di provvedimenti stati presi al termine di serrate indagini, avviate dopo una rapina, avvenuta il 13 settembre ad Arcugnano, ai danni di una signora vicentina. Quella mattina, mentre stava rincasando con il marito, la donna aveva sorpreso due uomini uscire da casa sua e da quella vicina, di proprietà del figlio.

Secondo quanto è stato ricostruito uno dei due intrusi, per riuscire a fuggire, avrebbe strattonato e spinto la signora, facendola cadere a terra. Il complice, invece, avrebbe affrontato il marito, spintonandolo, il tutto per far perdere le sue tracce. Accompagnata all’ospedale di Vicenza, la donna è stata poi dimessa con una prognosi di dieci giorni per un forte trauma cranico. Dalle due abitazioni visitate dai ladri sono stati rubati contanti per circa 800 euro, due televisori ed uno stereo.

Gli immediati accertamenti svolti dagli investigatori hanno permesso di individuare tre giovani all’interno di un casolare abbandonato ad Altavilla Vicentina. In seguito all’irruzione e alla perquisizione della struttura e delle zone vicine, i carabinieri hanno trovato un’auto Suzuki Ignis, risultata rubata a Valdagno, una Audi A3, trafugata invece a Vicenza, cinque telefoni cellulari ritenuti provento di furto, 910 euro in contanti, due orologi, diversa bigiotteria, numerosi arnesi da scasso e coltelli, 3,9 grammi di hashish, 3,2 grammi di eroina ed un grammo di cocaina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità