Vicenza - Loggia del Capitaniato

Vicenza, il Centro destra prepara le elezioni

Vicenza – Iniziano le grandi manovre in vista dell’appuntamento, a Vicenza, con le elezioni comunali del 2018. In realtà il movimento è già cominciato, ma i segnali indicano che presto entrerà, come si suol dire, nel vivo. E ieri sera, mercoledì 19 luglio, si è tenuto un primo incontro tra i partiti di centro destra e  le forze civiche che in questo ultimo periodo hanno manifestato pubblicamente di essere interessati a costruire un progetto politico per Vicenza.

Le formazioni politiche presenti all’incontro era quelle che appartengono al cosiddetto “Modello Veneto”, ovvero Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e Siamo Veneto, ovvero “quei partiti – sottolinea in una nota il commissario provinciale di Forza Italia Matteo Tosetto – che sul nostro territorio hanno dimostrato coerenza politica rispetto alla maggioranza regionale e di essere forze di opposizione rispetto al governo Renzi-Gentiloni”.

Erano presenti anche rappresentanti della Lista Cicero, di Idea Vicenza, di Vicenza ai Vicentini, di Impegno per Vicenza, di UniAmoVicenza e del gruppo del deputato Giorgio Conte. “E’ stato un primo costruttivo incontro interlocutorio – hanno commentato sia Tosetto che il segretario provinciale della Lega Nord Erik Pretto – nel quale ci siamo seduti attorno ad un tavolo assieme a coloro che si sentono alternativi al modus operandi dell’amministrazione Variati e che si sono resi disponibili per costruire assieme un modello che sia coeso e vincente, fondato però su un programma e che si ponga l’obiettivo concreto di governare”.

“La somma dei presenti è risultata eterogenea – hanno aggiunto – ma questa caratteristica è sicuramente un valore. Si tratta ora di fare sintesi tra questi diversi orientamenti, ed infatti si è deciso di partire proprio da un programma chiaro e condiviso, sul quale poi definire la coalizione e decidere assieme le modalità per individuare il candidato sindaco di Vicenza per il 2018. E’ importante che si impari tutti a lavorare in squadra, in modo leale verso gli alleati. Comunque verrà data pari dignità a tutte le realtà politiche e associative presenti”.

Infine, i due coordinatori provinciali hanno sottolineato che l’incontro di ieri sera “è frutto del buon lavoro svolto dal tavolo cittadino, che  fino ad oggi era composto dalla segreteria cittadina di Lega Nord, Forza Italia e Idea Vicenza. Questa tavolo è stato propedeutico per la serata di ieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *