Breaking News

Vicenza, archeologi ciceroni sotto la Basilica

Vicenza – Fino al 15 agosto sarà possibile visitare l’area archeologica di Corte dei Bissari, nella Basilica palladiana, a Vicenza, usufruendo di visite guidate condotte da archeologi, che accompagneranno gruppi composti da un minimo di dieci a un massimo di venticinque persone, alla scoperta dei patrimonio archeologico rinvenuto sotto al monumento palladiano.

L’area archeologica, che è stata aperta al pubblico lo scorso sabato primo luglio, ha un’estensione di 150 metri quadrati ed è dotata di una passerella che consente di osservare i reperti con inserti a pavimento in vetro trasparente che permettono di apprezzare quanto rimane della strada romana.

Le visite sono possibili, solo su prenotazione, il martedì e il giovedì, dalle 10 alle 12, e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e anche dalle 17 alle 20. La durata del tour è di circa 30 minuti e il costo di 2 euro per gli adulti e di 1 euro per i minori di 18 anni (l’accesso è gratuito per gli accompagnatori di gruppi).

“Già da tempo – ha ricordato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci – la Basilica palladiana si può visitare percorrendo i tre livelli: da piazza dei Signori si può salire al loggiato al primo piano da cui si accede al grande salone con copertura a carena di nave rovesciata per poi raggiungere la terrazza con un panorama straordinario sulla città. Ora invito i cittadini a completare la visita al monumento del grande architetto Andrea Palladio, esplorando gli interrati che conservano i resti archeologici di Vicenza romana, e riuscendo così a ricostruire la storia dell’edificio attraverso i secoli”.

Per prenotare le visite è sufficiente contattare Ardea, l’associazione per la didattica museale, al numero 3473938172, o agli indirizzi e-mail ardeaarcheo@gmail.com e athena_el@yahoo.it. L’accesso all’area archeologica avviene dall’ingresso principale della Basilica palladiana su piazza dei Signori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *