giovedì , 21 Ottobre 2021
Maltempo sul Veneto

Tornano i temporali ed il rischio idrogeologico

Venezia – Condizioni ancora impietose sulla nostra regione, dove continua la doccia scozzese in stile tropicale che vede alternarsi un caldo afoso e umido, che mette a dura prova la nostra personale resistenza, a violenti temporali, che invece mettono alla prova la tenuta di un territorio cementificato ed instabile.

Ecco infatti un nuovo allarme, per rischio idrogeologico in Veneto, arrivare dopo le ultime previsioni dell’Arpav. E’ il Centro funzionale decentrato della Protezione civile regionale a lanciarlo, con l’emissione dello Stato di attenzione per possibile criticità idrogeologica in alcune aree del territorio, a partire dalle 16 di oggi e fino alle 14 di domani, venerdì 14 luglio.

A partire dal pomeriggio o prima serata di oggi, si prevede, in pianura, un cielo irregolarmente nuvoloso con possibilità di qualche rovescio, specie sulla pianura centro meridionale. Sulle zone montane e pedemontane moderata attività cumuliforme, con precipitazioni anche a carattere di rovescio o di temporale, più probabili sulle montagne dolomitiche, in estensione dalla sera anche alle Prealpi.

Non sono escludono fenomeni localmente intensi. Temperature diurne in lieve aumento, con valori di qualche grado superiori alle medie stagionali. Rinforzo dei venti da nord est nella serata o nella notte, specie sulla costa. I bacini interessati dallo Stato di attenzione sono: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda-Monti Lessini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità