Breaking News

Pioggia, allagamenti e grandine nel vicentino

Schio – Un violento temporale con intense precipitazioni di acqua e grandine si è abbattuto all’alba di lunedì 24 luglio nella zona pedemontana del vicentino, colpendo in particolare i comuni di Schio e Torrebelvicino, con lucernari rotti e garage allagati. Soccorsa una persona rimasta bloccata nel sottopasso della tangenziale a Schio, mentre sul fronte della grandine i danni sono soprattutto per l’agricoltura, tanto che Coldiretti parla di un raccolto per l’ortofrutta andato in gran parte pedrduto.

Una quindicina invece gli interventi che sono state chiamate ad effettuare le squadre dei vigili del fuoco di Vicenza, Schio, Asiago, Bassano e i volontari di Thiene. A Torrebelvicino i pompieri sono interevenuti  per vari allagamenti di garage e cantine, nelle vie Galileo Galilei, Lombardia e Busato. A Schio invece hanno prestato la loro opera nelle vie  Ramina, Lipari, e Molette, sempre per infiltrazioni d’acqua e allagamenti.

Altri interventi, sempre legati al forte temporale e stavolta per alberi pericolanti, sono stati effettuati a Pove del Grappa, Lusiana, Solagna, Bassano del Grappa, Thiene. Un camino pericolante a Romano d’Ezzelino. Il temporale di questa mattina presto, infatti, ha avuto tutte le caratteristiche più devastanti: pioggia improvvisa e scrosciante in gran quantità, circostanza che causa allagamenti, la grandine, che tutti conosciamo, e raffiche molto forti di vento, capaci di sradicare gli alberi e danneggiare i tetti delle abitazioni. Insomma, il mix più pericoloso.

L’arrivo dei temporali era largamente previsto e prevedibile dopo il gran caldo dei giorni scorsi, tanto che ieri la Regione Veneto non aveva mancato di diffondere l’allerta meteo, valido dalla serata di ieri e fino alle 8 di domani mattina, martedì 25 luglio, per il rischio di criticità idrogeologiche. E’ stato dichiarato lo stato di attenzione, riconfigurabile in stato di preallarme o di allarme a seconda dell’intensità delle precipitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *