Un tratto ancora in costruzione della Pedemontana Veneta

Pedemontana, pagamenti per espropri dalla Regione

Venezia – La Regione del Veneto sta pagando gli acconti sulle indennità ed indennizzi per espropri della Superstrada Pedemontana Veneta, quelli relativi agli accordi bonari raggiunti.I pagamenti sono ripresi già nei mesi scorsi, con tranche che hanno ricompreso il saldo di aprile, per poco meno di 7,4 milioni di euro, e quello di maggio, per circa 6,3 milioni.

Venerdì scorso la società concessionaria ha disposto in banca il pagamento di un’ulteriore tranche, quella relativa al mese di giugno, per un importo pari a poco più di 10 milioni di euro. Come nelle volte precedenti i saldi sono stati disposti partendo dagli accordi più datati, con attenzione per le situazioni più particolari.

Il terzo atto convenzionale prevede infatti, per tutti gli accordi già stipulati entro il 29 maggio 2017, il saldo degli acconti dovuti entro la fine di quest’anno, da dilazionare nei restanti mesi per un importo complessivo di circa 55 milioni di euro. Riprendono quindi i lavori e i pagamenti per il completamento dell’opera.

“Un altro impegno mantenuto – ha commentato il presidente della Regione, Luca Zaia -, come avevamo anticipato. L’attenzione prevalente rimarrà sia sul pagamento degli espropriati che delle società subfornitrici che in questi anni hanno continuato a lavorare, portando l’opera al livello che tutti possiamo constatare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *