Breaking News

Nuovo coordinamento provinciale per Forza Italia

Vicenza – Presentato a Vicenza, questa mattina il nuovo coordinamento provinciale di Forza Italia. A guidarlo sarà Matteo Tosetto, da poco nominato commissario provinciale, mentre come vice coordinatotori lavoreranno due figure note sul territorio come Graziano Meneghini, medico di Montecchio Maggiore, e Rossella Olivo, già sindaco di Romano d’Ezzelino. Sono in tutto 26 i componenti del coordinamento individuati da Tosetto, undici dei quali con la carica di responsabili territoriali. All’incontro di presentazione, che si è tenuto oggi in Piazza dei Signori, hanno preso parte anche il commissario regionale di Forza Italia, Andriano Paroli, deputato, e l’assessore regionale del Veneto Elena Donazzan.

Matteo Tosetto

“Queste nuove nomine – ha sottolineato Tosetto -, segnano la nostra volontà di passare subito da un lavoro svolto da un organo monocratico, come lo è un commissario, ad un lavoro condiviso con un organo collegiale. Da oggi Forza Italia riparte e rilancia il suo progetto politico con un importante ricambio nelle sua fila e grazie ad energie nuove, ma soprattutto grazie a persone che rappresentano tutto il territorio provinciale e che hanno competenze amministrative e politiche”.

Il commissario provinciale ha spiegato che il direttivo è stato volutamente ampliato nel numero di componenti per riuscire a rappresentare il più possibile tutto il territorio della provincia berica. Tra i membri sono stati individuati soprattutto amministratori locali che sono rimasti leali nei confronti del partito nel tempo e che godono di stima sul territorio, anche e soprattutto per la loro competenza amministrativa.

“Abbiamo ripristinato le storiche sezioni del partito – ha aggiunto Tosetto -, ovvero Forza Italia Giovani, Azzurro Donna, Seniores e Delegati di collegio, visto che il territorio è stato diviso secondo gli attuali collegi provinciali. Il nostro obiettivo è quello di costruire un gruppo che riesca a fare rete tra gli amministratori dei comuni vicentini, l’amministrazione provinciale, la Regione, lo Stato e l’Europa: insomma ricostruire la filiera politica che nel tempo si è smembrata.

“Dobbiamo e vogliamo arrivare – insiste il commissario – a individuare un delegato comunale di Forza Italia per ognuno dei 120 comuni vicentini, ricostruendo uno stretto rapporto in tutti gli enti con amministratori  vicini al nostro partito e al centro destra, e soprattutto con i nostri aderenti, i militanti e gli elettori. Vogliamo tornare a competere da protagonisti”. Tosetto ha infine spiegato che ha voluto costituire il coordinamento provinciale a sole due settimane dalla sua nomina perché c’è tempo da perdere.

“Nei prossimi dieci mesi – ha concluso – ci sono tre importanti appuntamenti elettorali per la nostra provincia: il referendum sull’autonomia del Veneto del 22 ottobre, le decisive elezioni politiche che si terranno da qui a breve, e non ultime le amministrative del 2018 che prevedono il rinnovo di amministrazioni importanti, prima fra tutte la città di Vicenza, che dobbiamo assolutamente riconquistare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *