La 24enne Elena D'Ambros, libero dell'Anthea Volley Vicenza per la stagione 2017/2018
La 24enne Elena D'Ambros, libero dell'Anthea Volley Vicenza per la stagione 2017/2018

Nuovi arrivi per l’Anthea Volley Vicenza

Vicenza – Nuovi arrivi in casa Anthea Volley Vicenza. Dopo Flavia Assirelli, centrale di 183 centimetri, presentata la scorsa settimana, la società vicentina ha ingaggiato Mariella Cavallaro, allenatrice che guiderà la formazione biancorossa nel campionato italiano di serie B1 2017/2017 di pallavolo femminile, e il libero Elena D’Ambros.

Mariella Cavallaro
Mariella Cavallaro

Cavallaro arriva a Vicenza dopo il quinto posto in classifica ottenuto nel campionato di B1 della passata stagione con le Ali Volley Project di Padova. Diverse le squadre di B1, terza categoria della pallavolo femminile italiana, che ha allenato e con la Sartori Padova ha conquistato anche una promozione in serie A2. Al suo attivo Cavallaro vanta inoltre importanti esperienze nel settore giovanile, in qualità di selezionatrice della rappresentativa regionale.

Per quanto riguarda il secondo acquisto degli ultimi giorni, che Cavallaro conosce bene, visto che l’ha già allenata per due stagioni, classe 1992, trevigiana, Elena D’Ambros ha esordito in B1 a 15 anni e vanta nel suo curriculum due stagioni in A2 e una promozione in A1 con il Pomì Pallavolo Casalmaggiore. Nell’ultima stagione, in B1 a Padova, è stata una delle due migliori del girone nel suo ruolo.

“Elena – ha spiegato Luca Milocco, general manager di Anthea Volley Vicenza – è la prima atleta che abbiamo convinto ad abbracciare il progetto, quando ancora non avevamo l’ufficialità della B1 La sua esperienza e le sue prestazioni in campo garantiscono efficienza e affidabilità. Ma al di là dei numeri c’è la fiducia in una ragazza di grandi valori e con un forte spirito di sacrificio”.

“Non è mancato un pizzico di paura nell’affrontare un progetto nuovo – ha ammesso D’Ambros – ma mi sono fidata delle persone che ne fanno parte e ora sono contenta di averlo fatto. Cercherò di portare a Vicenza il mio carisma nella convinzione che, oltre all’aspetto tecnico, sia fondamentale creare un buon clima e un grande affiatamento all’interno della squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *