Il Campo nomadi di Viale Cricoli, a Vicenza
Il Campo nomadi di Viale Cricoli, a Vicenza

Nomadi, Variati: “Chi non paga l’affitto se ne andrà”

Vicenza – “Chi paga l’affitto delle piazzole e rispetta il regolamento comunale può rimanere nel campo nomadi, gli altri, invece, se ne dovranno andare. Se non lo faranno, li obbligheremo ad andarsene, anche con l’intervento della forza pubblica”.

Quelle sopra riportate sono le parole del sindaco di Vicenza, Achille Variati, in seguito alla notifica, avvenuta questa mattina, dei provvedimenti di avvio del procedimento di revoca della concessione per l’uso delle piazzole di sosta in due campi nomadi presenti in città, ad alcuni nuclei familiari che non hanno versato nemmeno una delle due rate da 50 euro per l’affitto.

Quattro nuclei familiari, due nel campo di viale Diaz e due in quello di viale Cricoli, hanno regolarizzato la loro posizione nelle ultime ore. Se adesso nel campo di viale Diaz non ci sono più famiglie a rischio revoca per il mancato pagamento delle due rate, nel campo di viale Cricoli rimangono invece sei i nuclei familiari ad aver ignorato quanto previsto dal regolamento comunale.

Per loro, dopo la notifica di oggi, proseguirà quindi l’iter per la revoca: gli inadempienti avranno a disposizione dieci giorni di tempo per presentare al Comune eventuali memorie difensive. Il procedimento per la revoca, con il conseguente allontanamento dal campo nomadi, si concluderà entro un massimo di novanta giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *