Cultura e Spettacoli

Lonigo Postounico racconta il mondo contadino

Lonigo – Un viaggio di parole e musica alla riscoperta del mondo contadino sarà il prossimo appuntamento della rassegna Lonigo Postounico. Giovedì 20 luglio, alle 21.15, presso l’antica corte rurale Casalino, sulla strada provinciale di Almisano, saranno infatti protagoniste e storie dei contadini veneti, degli scariolanti sui terrazzamenti sul Po, dei salinari siculi, dei battipali della Laguna di Venezia, delle mondine nelle risaie del Varesotto e delle pastore sulle pietraie del Gennargentu. E’ lo spettacolo “Terra bella terra”, un testo scritto e interpretato da Alessandro Anderloni nel quale aleggia l’ispirazione di alcuni indimenticabili cantori dell’Italia delle campagne.

“La cantante Raffaella Benetti – spiegano gli organizzatori -, accompagnata alla chitarra da Enrico Breanza, proporrà un repertorio cantautoriale e popolare che incalza, induce al ricordo, al tempo stesso al sorriso e alla nostalgia. Da Cesare Zavattini è tratta la vicenda di Paolina, che si gettò nelle acque del Po per amore. Da I leoni del socialismo, di Dino Coltro, il ricordo delle lotte per i diritti dei lavoratori a inizio novecento. Alla raccolta di canti popolari di Roberto Leydi si ispirano invece i ritmi che si trasformano in una scatenata pizzica salentina”.

Nel susseguirsi della narrazione, brani di Luigi Meneghello, Mario Rigoni Stern, Pier Paolo Pasolini, Nuto Revelli, David Maria Turoldo, s’intreccianocon i canti d’autore presi dal repertorio di Ivano Fossati e Roberto De Simone. Canzoni popolari e di protesta, brani che evocano e insieme commuovono.

“È una Terra bella terra di campi, di biolche, di zolle rivoltate dagli aratri. Terra di risaie, di pascoli grassi, di prati profumati di letame. Terra di foreste odorose. Terra stagnante di paludi e lagune. Terra di mietiture, di vendemmie, di raccolte nei frutteti. Terra di affittuari, mezzadri, braccianti e salariati…”, spiega Anderloni, che è anche direttore artistico della rassegna organizzata dal Teatro Comunale di Lonigo. Al termine del concerto ci sarà una degustazione di prodotti tipici del territorio con vini del Consorzio tutela vini Doc Colli Berici e Strada dei vini dei Colli Berici. Informazioni su www.lonigopostounico.it. Parcheggi nelle strade adiacenti al luogo del concerto. In caso di maltempo, l’evento si terrà sotto il porticato della corte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button