Altopiano di Asiago

Grande Guerra, teatro in scena al Sacrario di Asiago

Asiago – Il Sacrario militare di Asiago, dal 3 al 6 agosto, sarà il palcoscenico naturale della rappresentazione “Filo spinato nel cuore”. Per la prima volta in assoluto, un’opera teatrale andrà in scena proprio nei pressi del celebre monumento ai caduti, in occasione delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra nell’ambito dell’evento “Asiago: conoscere, ricordare e tramandare”.

Nel primo fine settimana di agosto, il Comune di Asiago, in collaborazione con il Comando forze operative nord dell’esercito italiano, ha organizzato spettacoli e conferenze per stimolare la riflessione sul primo conflitto mondiale, proprio nelle zone dell’Altopiano, teatro di battaglie storiche e decisive per le sorti del popolo italiano.

“L’approccio innovativo del progetto – si legge in una nota in proposito -, che rappresenta una novità assoluta rispetto ai classici eventi celebrativi, permetterà di entrare nel vissuto dei soldati e del territorio, facendone rivivere la storia da una prospettiva diversa che, oltre a rappresentare un forte elemento di crescita, avrà un profondo potere socio culturale, anche grazie all’allestimento dello spettacolo teatrale. E proprio questa infatti la novità, dato che mai una compagnia teatrale aveva avuto come come palcoscenico il Sacrario militare”

La rappresentazione andrà in in replica per tre serate consecutive, e saranno quattro giorni per conoscere, ricordare e tramandare gli avvenimenti, gli uomini e il significato della prima guerra mondiale. Sarà anche possibile visitare l’ossario ed il percorso delle trincee, accompagnati dalle guide delle varie associazioni, tra le quali gli Amici del museo storico della Terza armata, la Fasi, le guide dell’Altopiano e i rievocatori storici del gruppo “Per non dimenticare”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button