Il Lago di Fimon visto dall'alto, nel territorio comunale di Arcugnano
Il Lago di Fimon visto dall'alto, nel territorio comunale di Arcugnano

Furti al lago di Fimon. Un uomo e una donna arrestati

Arcugnano – Sono stati individuati i presunti responsabili dei furti avvenuti su parecchie autovetture in sosta al lago di Fimon, nel comune di Arcugnano. I carabinieri della stazione di Brendola infatti, nella mattinata di ieri, giovedì 13 luglio, a conclusione di una articolata attività di indagine, avviata nelle settimane scorse proprio a seguito dei ripetuti furti sulle auto in sosta al lago, hanno dato esecuzione a due ordinanze di misure cautelari.

Le ordinanze sono state emesse dal Gip del Tribunale di Vicenza, a carico di Dori Sedrik, un 27enne residente a Vicenza, nei confronti del quale sono stati disposti gli arresti domiciliari, e di Ruth Adriana Delgado Pasaran, 32enne, residente anche lei a Vicenza, per la quale è stato disposto l’obbligo di presentazione alla stazione dei carabinieri del capoluogo berico

Gli accertamenti svolti dai militari dell’Arma hanno permesso di appurare che gli indagati, in concorso tra loro, dopo aver commesso i furti su alcune autovetture lasciate in sosta nelle aree di parcheggio presenti al lago di Fimon, utilizzavano anche delle carte bancomat e di credito rubate, effettuando prelievi presso sportelli bancomat e rifornimenti di carburante, per un totale di 1500 euro. Grazie agli indizi di colpevolezza acquisti, l’autorità giudiziaria berica ha quindi emesso le relative ordinanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *