Francesca Dotto assieme al direttore generale del Famila Schio, Paolo De Angelis
Francesca Dotto assieme al direttore generale del Famila Schio, Paolo De Angelis

Basket, il Famila presenta Francesca Dotto

Schio – C’è movimento, in casa Famila Wuber Schio, per allestire la squadra in vista della stagione sportiva 2017/2018. Questa mattina, nella sede della società arancione, è stata infatti presentata Francesca Dotto, uno dei primi colpi di mercato della società del presidente Cestaro. Dotto, talentuosa play nata a Camposampiero in provincia di Padova, 24 anni fa, è reduce dallo sfortunato Europeo, che ha visto l’Italia chiudere la competizione al settimo posto e, ancora prima, con la casacca della Gesam Gas Lucca, è stata protagonista dalla conquista dello scudetto. In finale le toscane hanno sconfitto, per 3 a 1, proprio Schio.

“Sono molto emozionata e contenta di vestire questa maglia – ha raccontato Dotto. Considero questa nuova avventura una grande opportunità, perché Schio è una squadra che si pone sempre grandi obiettivi ed è ambiziosa. Non è stata una scelta facile quella di lasciare Lucca, soprattutto dopo aver vinto lo scudetto. Ringrazio la società per tutti gli anni passati assieme, che mi hanno permesso di crescere a livello sportivo e anche personale, ma credo che sia stata la decisione giusta, per crescere ancora e misurarmi sempre più con me stessa”.

Anche nella prossima stagione il Famila sarà impegnato su due fronti: in campionato, che dopo le rinunce di Bologna e di Umbertide, dovrebbe vedere la partecipazione di dieci squadre, e in Eurolega, la massima competizione continentale per club, che inizierà l’11 ottobre. Qualche giorno fa, a Monaco di Baviera, c’è stato il sorteggio dei gironi e Schio, targato Beretta, è stato inserito nel girone B, assieme alle russe di Ekaterinburg e Orenburg, le turche di Yakin Dogu, e Fenerbahce, le spagnole di Salamanca, le polacche di Cracovia e, infine, una tra Montpellier (Francia) e Szekszard (Ungheria), che si scontreranno il 26 settembre e il 3 ottobre, per l’ultimo posto a disposizione.

“Di sicuro – ha concluso Dotto – la possibilità di giocare l’Eurolega è stato uno dei motivi che mi ha fatto scegliere Schio come squadra. Il girone nel quale siamo state inserite è tosto. Non so ancora come affronterò questa nuova avventura europea, ma di sicuro sarà stimolante e farò del mio meglio. Penserò soprattutto a giocare e a divertirmi, sempre con grande voglia di vincere e competitività. Credo siano queste le chiavi per affrontare ogni nuova prova che si ha di fronte”.

Per quanto riguarda gli altri movimenti di mercato, oltre al cambio di panchina, con il coach francese Pierre Vincent, che ha preso il posto di Mauro Procaccini, vanno segnalati gli addii di Giorgia Sottana, che ha firmato con Montpellier, di Martina Bestagno (Venezia) e di Nuria Martinez. Sul fronte degli arrivi, invece, oltre a Dotto, tornerà a vestire la casacca arancione la slovena Eva Lisec. Il primo impegno della prossima stagione sarà la Supercoppa italiana, che vedrà affrontarsi Schio e Lucca. L’appuntamento è per il 24 settembre al PalaTagliate.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *