Gallinari, a sinistra nella foto, ai tempi di New York, foto di Chamber of Fear (CC BY-SA 2.0)
Gallinari, a sinistra nella foto, ai tempi di New York, foto di Chamber of Fear (CC BY-SA 2.0)

Basket, Danilo Gallinari al torneo Step back di Marano

Marano Vicentino – Appuntamento da non perdere, quello in programma a Marano sabato 15 e domenica 16, per tutti gli appassionati basket. Alla piastra delle scuole medie, in via Guglielmo Marconi, infatti è in programma il torneo tre contro tre “Step back”, che vedrà la partecipazione di Danilo Gallinari, campione italiano che da circa dieci anni gioca in Nba, la principale lega professionale di basket degli Usa.

L’evento “Step back”, nato da una idea di Alberto Chiumenti, cestista maranese che attualmente gioca nel campionato italiano di serie A2 con l’OraSì Ravenna, si dividerà tra il torneo senior e quello dei bambini, un All star game, che vedrà calcare in campo Gallinari con un suo team, e una gara di tiro da tre punti.

Per quanto riguarda il torneo dei bambini, circa centodieci giovanissimi (suddivisi tra scoiattoli, aquilotti ed esordienti) si sfideranno nelle partite in programma dalle 9.30 alle 17.30 di sabato. Si tratta di ragazzi provenienti per la maggior parte dai settori minibasket di realtà del vicentino (Marano, Malo, Carrè, Zanè, Dueville), ma anche da Treviso.

Passando, invece, al torneo senior, la cui gestione è stata affidata ad un altro maranese, Giovanni Gasparin, guardia della Paffoni Omegna (serie B), saranno circa sessanta gli atleti che vi prenderanno parte e che si daranno battaglia in due campi, a cominciare dalle 14.15 di sabato. Le gare avranno una durata massima di dieci minuti e si concluderanno al raggiungimento dei 21 punti realizzati.

Alcuni dei promotori di Step Back. Il sindaco di Marano, Guzzonato, tra Chiumenti, a sinistra, e Gasparin, a destra
Alcuni dei promotori di Step Back

Questa fase a gironi andrà avanti per tutto il giorno e servirà a decretare i team che accederanno alla fase finale, in programma domenica. Al termine di ciascuna partita, ogni squadra nominerà il miglior giocatore della formazione avversaria. Alla fine della giornata, chi avrà ricevuto il maggior numero di preferenze, potrà partecipare, domenica mattina, verso le 10.30, alla partita con Gallinari. Nel pomeriggio di domenica, alle 15 sono in programma gli ottavi di finale e, alle 16, i quarti. Dopo le semifinali (alle 17.30) e la finale per il terzo posto (18), il torneo si concluderà con la finale, con palla a due alle 18.30.

“Lo sport – ha commentato Chiumenti – è fonte di educazione e di rispetto per le regole. Elementi fondamentali anche e soprattutto fuori dalla palestra, nella vita di tutti i giorni. Pure la disciplina è un fattore imprescindibile per riuscire a realizzare i propri sogni, così come successo a Gallinari, divenuto un grande campione del basket americano, che siamo felici di avere con noi a Marano”.

Danilo “Gallo” Gallinari è nato a Sant’Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, nel 1988. Dopo l’esordio, in serie B, nel 2004 con Casalpusterlengo, ha giocato in A1 a Pavia e a Milano. Nel 2008 ha lasciato la palla a spicchi italiana per una nuova avventura in Nba con i New York Knicks. Nel 2011 è passato ai Nuggets di Denver, dove è rimasto fino al 2017. Nei giorni scorsi, infine, ha firmato un contratto con i Clippers che lo legherà per i prossimi tre anni alla franchigia di Los Angeles.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *