Vicenza, i carabinieri intensificano i controlli

Vicenza – I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Vicenza, nella serata di ieri, 12 giugno, nel corso di due distinti servizi di controllo del territorio, in particolare per la prevenzione dei furti in abitazione, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza due persone, entrambe trovate in possesso di arnesi atti allo scasso.

Nel primo controllo, effettuato alle 22, a Vicenza, in via Stanga, hanno visto transitare un’autovettura con a bordo due individui, i quali, sottoposti ai controlli di rito, dimostravano molta agitazione e per questo sono stati  entrambi sottoposti a perquisizione.

Al conducente dell’auto, un 34enne residente ad Arcugnano, è stato trovato un coltello a serramanico di 20 centimetri, oltre ad una dose di hashish, detenuta per consumo personale, motivo per il quale è stato segnalato alla Prefettura di Vicenza per l’adozione dei provvedimenti del caso.

Il successivo controllo è avvenuto a Montegadella, alle 23 circa, dopo una chiamata al 112 che segnalava la presenza di un’auto che si aggirava con fare sospetto nei pressi di area residenziale. Dopo aver individuato la vettura i militari hanno proceduto al controllo degli occupanti, due cittadini rumeni residenti a Barbarano Vicentino.

La perquisizione a cui entrambi sono stati sottoposti ha consentito di rinvenire nella disponibilità del conducente, un 24enne, una spranga metallica lunga 60 centimetri. In entrambi i casi quanto rinvenuto è stato sequestrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *