Vicenza, convegno sul Codice degli appalti

Vicenza – Si terrà domani, mercoledì 7 giugno, dalle 9 alle 13, a Vicenza, nella sede di Confindustria , a Palazzo Bonin Longare, il secondo ed ultimo incontro di approfondimento sul Decreto correttivo del Codice degli appalti e delle concessioni, le cui modifiche sono entrate in vigore il 20 maggio scorso. Il ciclo di incontri, promosso da Confindustria Vicenza e dalla sua Sezione costruttori edili e impianti, ha fatto registrare un notevole interesse da parte dei due principali attori in gioco, ovvero le pubbliche amministrazioni e le imprese.

Basti pensare che il primo dei due incontri, svoltosi lo scorso 26 maggio, ha visto la partecipazione di circa 350 persone, tra i presenti in sala a Vicenza e quelli collegati in videoconferenza, dalle sedi di Confindustria di Schio e Bassano o in diretta streaming sul sito www.confindustria.vicenza.it.

“Dopo un anno – ha ricordato Antonio Vescovi, presidente della Sezione costruttori edili e impianti – il Codice degli appalti pubblici ha visto dei correttivi talmente importanti, andando anche incontro ad alcune necessità espresse dagli operatori, che la folta partecipazioni a questi due incontri non deve sorprendere”.

Sono infatti 119, su 220 totali, gli articoli del Codice degli appalti modificati dal correttivo, alcuni dei quali, con focus su appalto integrato, criteri di aggiudicazione, esecuzione, precontenzioso e ruolo dell’Anac (l’Autorità anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone), verranno approfonditi in occasione dell’incontro del 7 giugno grazie all’intervento dell’avvocato Lorenzo Anelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità