Breaking News

Valdagno, quando pagare le tasse è un’impresa

Valdagno – Mentre si fa sempre più prossimo il termine per pagare l’acconto dell’imposta unica comunale (la scadenza è fissata per il 16 giugno), sono diverse le segnalazioni giunte al comune di Valdagno, che lamentano il mancato recapito della bollettazione Iuc 2017. Subito, dunque, sono state attivate le verifiche del caso ed è stato accertato che il problema è dovuto ad un ritardo imputabile a Poste Italiane.

“Quello di cui i nostri cittadini si stanno lamentando, e a ragione – ha spiegato l’assessore al bilancio del comune, Liliana Magnani – è purtroppo l’ennesimo disservizio del sistema postale nazionale. A questo proposito, proprio oggi si è tenuto un incontro per fare il punto della situazione e individuare le possibili soluzioni”.

L’invito che gli uffici comunali rivolgono a tutti i cittadini che non avessero ancora ricevuto il modulo F24 pre-compilato, è quello di presentarsi al più presto all’ufficio tributi di via San Lorenzo per ritirarlo di persona.

“Siamo costretti a comunicare – ha concluso – che non sarà possibile posticipare il pagamento degli acconti iuc 2017, essendo le scadenze fissate a livello nazionale. Abbiamo quindi predisposto delle aperture straordinarie dell’ufficio tributi per consentire a quanti non avessero ancora ricevuto i moduli utili per il pagamento di ritirarne una copia per procedere al pagamento entro il 16 giugno evitando così di incorrere in sanzioni”.

L’ufficio tributi rimarrà infatti aperto anche nelle giornate di martedì e venerdì, dalle 9 alle 12.30 e giovedì, tutto il giorno, dalle 9 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *