Schio, tre giovani denunciati per spaccio

Schio – Spacciatori in manette anche a Schio, al termine di una operazione condotta ieri dai carabinieri della locale Compagnia che hanno tolto dalla circolazione una banda di tre elementi che operava nella frazione Giavenale. L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Vicenza, ha portato alla denuncia, per detenzione e spaccio di stupefacenti, il 24enne O.L. e due giovani di 23 anni, E.J. e O.D., tutti nigeriani.

Durante le perquisizioni, effettuate presso il loro domicilio in Schio, in via Timonchio 10, sono stati rinvenuti oltre cinque grammi di sostanza stupefacente tra eroina, cocaina e marijuana, venti telefoni cellulari, tre personal computer portatili e duemila euro considerati dai carabinieri un provento dell’attività illecita. L’indagine ha permesso di individuare il giovane O.L. quale referente principale del gruppo, che si avvaleva di persone fidate con il compito di gestire il traffico locale e la vendita al dettaglio.

A seguito delle investigazioni verranno segnalati alla Prefettura, per uso personale di sostanze stupefacenti, dieci assuntori abituali, identificati durante gli accertamenti. È stato un sequestro operato nel marzo 2017, in Isola Vicentina, a far scattare le indagini. in quell’occasione vennero trovati nove grammi, tra marijuana e haschich, a due giovani di quel comune.

A margine dell’operazione ieri,  e durante le relative indagini, i carabinieri di Piovene Rocchette, hanno anche denunciato il 18enne F.E.K., residente in quel comune, poiché a seguito di controllo, sono stai rinvenuti oltre 30 grammi di marijuana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *