Rosà, 75enne muore in un incidente stradale

Rosà – Grave incidente stradale quest’oggi, mercoledì 14 giugno, nel quale un uomo è deceduto. E’ successo lungo la strada provinciale 111, la nuova Gasparona, intorno alle 12.30, nel territorio comunale di Rosà. La vittima è Tarcisio Pedron, un pensionato 75enne di Bressanvido.

Si è trattato di uno scontro frontale, molto violento, e ad entrare in collisione, nei pressi del nuovo ponte di via Carpellina, sono state un’autovettura, una Fiat Punto guidata da una donna di 72 anni, moglie della vittima, ed un autocarro Fiat Iveco, condotto da un 42enne, le cui iniziali sono M.S., residente a Pove del Grappa.

Secondo una prima ricostruzione del tragico schianto, dopo l’impatto, l’utilitaria sulla quale viaggiava, come passeggero, il 75enne, avrebbe continuato la sua corsa andando a finire contro una delle barriere provvisorie presenti sulla strada, oggetto dei lavori per la realizzazione della superstrada Pedemontana veneta.

E’ stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco che, dopo aver messo in sicurezza i veicoli, hanno estratto dall’auto l’anziano, in quel momento ancora vivo, e la conducente, che sono stati presi in cura dal personale del suem 118 per essere stabilizzati e portati in ospedale, a Bassano, dove poi l’uomo 75 enne è deceduto. Pressoché illeso, invece, il conducente del furgone.

Forti i disagi alla circolazione, in seguito a questo incidente. I due mezzi coinvolti, che hanno occupato la carreggiata, hanno infatti costretto la chiusura, per qualche ora, della provinciale 111, che è stata riaperta solo al termine dei rilievi, vale a dire verso le 15.30.

I rilievi e la regolazione del traffico sono stati curati dalle pattuglie dei distaccamenti di Cassola, Rosà e Tezze sul Brenta del Comando di polizia locale Nordest Vicentino, con l’ausilio, per la regolazione della circolazione stradale, di una pattuglia del Norm di Bassano del Grappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *