I nuovi ritrovamenti di rifiuti fatti oggi sull'argine del fiume Poscola
I nuovi ritrovamenti di rifiuti fatti oggi sull'argine del fiume Poscola

Pfas, carabinieri del Noe di nuovo alla Miteni

Trissino – Nuovo sopralluogo questa mattina dei carabinieri del Noe nello stabilimento della Miteni, a Trissino. Sono arrivati intorno alle 9 e l’azienda rende noto che “non hanno acquisito ulteriori documenti ma hanno richiesto di approfondire alcuni elementi oggetto di indagine, attività che proseguiranno nei prossimi giorni”.

L’azienda ribadisce che “dai settanta prelievi effettuati all’interno dello stabilimento fino a trenta metri di profondità non è emerso alcun superamento di valori per nessuna sostanza. I terreni interni allo stabilimento sulla base di queste analisi non presentano oggi alcun rischio ambientale”.

Appare complessa invece la situazione esterna allo stabilimento, sull’argine del fiume Poscola, dove “i tecnici ambientali Miteni – conclude l’azienda trissinese – di concerto coi tecnici di Arpav e della procura di Vicenza hanno rinvenuto anche oggi ulteriori rifiuti risalenti agli anni settanta, per i quali si sta procedendo alla rimozione e alla bonifica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *