Vicenzavicenzareport

Asta degli oggetti smarriti a Vicenza

Longare – Un’asta degli oggetti smarriti che sono stati ritrovati nel territorio comunale di Vicenza e non reclamati dai proprietari entro i tempi stabiliti, è in programma giovedì 13 luglio, dalle 15, all’istituto vendite giudiziarie di via Volto, a Costozza di Longare.

Tra i beni acquistabili ci sono circa 150 bici usate e una quindicina di telefoni cellulari. Si tratta di oggetti che, dopo essere stati persi dai proprietari, sono stati rinvenuti e consegnati all’ufficio oggetti smarriti di palazzo Trissino, in corso Palladio, a Vicenza.

Entro un anno dalla pubblicazione nell’albo pretorio dell’avviso di ritrovamento, il proprietario può chiedere la restituzione del bene smarrito, fornendo gli elementi o esibendo gli eventuali documenti necessari al riconoscimento.

In caso di biciclette, di somme di denaro o di beni di valore è in ogni caso necessario fornire all’ufficio la denuncia di smarrimento o di furto, presentata alle competenti autorità di pubblica sicurezza o di fornire con altro mezzo idoneo la prova della proprietà del bene. Altrimenti può rivendicarne la proprietà il cittadino che ha trovato l’oggetto e che l’ha consegnato personalmente all’ufficio di palazzo Trissino, aperto aperto il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10 alle 12, (telefono 0444 221030, email provveditorato@comune.vicenza.it).

Tornando all’asta di giovedì 13, come detto, alle 15 inizieranno le operazioni di vendita con assegnazione degli oggetti al miglior offerente. Prima, però, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 15, gli interessati potranno visionare gli oggetti presentandosi all’istituto vendite giudiziarie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button