Economia

Intesa: nuova direzione regionale per “ex venete”

Torino/Milano – Intesa Sanpaolo rende noto che è stata istituita oggi, all’interno della Divisione Banca dei Territori, una nuova direzione regionale a cui faranno capo i rami d’azienda costituiti dalle attività rilevate da Banca Popolare di Vicenza e da Veneto Banca. “La costituzione di una nuova struttura dedicata – spiega Intesa Sanpaolo in una nota – nasce con l’obiettivo di garantire la piena continuità nell’operatività corrente delle attività acquisite dalle due banche venete e di rendere immediata l’integrazione di queste stesse nel Gruppo Intesa Sanpaolo”.

La guida della nuova realtà è stata affidata ad interim a Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori, e si articola in due unità organizzative, cui faranno capo le strutture centrali e territoriali provenienti dalle due banche integrate, denominate “ex Banca Popolare di Vicenza” ed “ex Veneto Banca”. La responsabilità di queste due unità è stata affidata a Gabriele Piccini, manager di esperienza che ha ricoperto ruoli di rilievo in Unicredit, dove è stato country manager per l’Italia e, più di recente, nel Gruppo Banca Popolare di Vicenza di cui è stato vice direttore generale e responsabile commerciale e, da ultimo, amministratore delegato di Banca Nuova.

“Grazie alla creazione di questa nuova struttura – conclude Intesa -, operativa già da oggi e affidata a manager di consolidata esperienza in ambito retail e nei territori del Nordest, il Gruppo Intesa Sanpaolo assicurerà alle famiglie e alle imprese clienti delle banche integrate il sostegno di un gruppo bancario leader a livello europeo per contribuire a ricreare un clima di fiducia e rilanciare lo sviluppo economico del territorio”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button