Provinciavicenzareport

1,7 milioni al vicentino per la sicurezza stradale

Venezia – La giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti, Elisa De Berti, una deliberazione con la quale dispone l’utilizzo di sette milioni di euro per finanziare interventi dei comuni del Veneto in materia di sicurezza stradale, scorrendo la graduatoria per la concessione di contributi predisposta alla fine dello scorso anno.

“Si tratta – ha spiega l’assessore – di investimenti destinati al miglioramento e alla messa in sicurezza della mobilità comunale, un contributo concreto che la Regione assicura alle amministrazioni comunali, anch’esse vessate dai continui tagli di trasferimenti da parte dello Stato, al fine di ridurre il rischio di incidenti sulle strade del Veneto”.

Dopo aver erogato contributi ai comuni per i primi 35 interventi in graduatoria, ora la Regione finanzia le 44 istanze che ha ritenuto ammissibili, undici delle quali, per un importo di oltre 1,7 milioni di euro, riguardano la provincia di Vicenza.  Tra di esse meritano di essere segnalate le realizzazioni di due piste ciclabili: la prima a Romano d’Ezzelino, in Via Roma e Via Cà Cornaro, finanziata per un importo di 292 mila euro, l’altra a Villaga, in ambito urbano, per 200 mila euro.

Sarà anche ammodernata la strada comunale Velo-Mare, a Lusiana, con 190 mila euro e previsti anche importanti interventi sulla viabilità a Montecchio Maggiore, dove sarà realizzata una rotatoria lungo la strada provinciale “di Recoaro”, in Viale Europa, in corrispondenza dell’intersezione con le vie Veronese e Fratelli Bandiera, a Schio (rotatoria viale Santa Croce, Via Martiri della Libertà, Via Fusinato, Viale 29 Aprile) e in diversi altri comuni. In questa pagina l’elenco completo e dettagliato degli interventi previsti nel vicentino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button