Breaking News

Zovencedo, 47enne ucciso sulla porta di casa

Zovencedo – Un uomo è stato ucciso nel vicentino, forse nel pomeriggio di oggi, quando è stato trovato il suo corpo. E’ successo a Zovencedo, nella zona dei Colli Berici. La vittima è un 47enne del posto, Mauro Pretto, che, secondo le prime informazioni, sarebbe stato freddato sulla porta di casa sua, che si trova al numero 14 di via Gazzo, con quattro colpi di arma da fuoco. Le indagini per ora non escludono alcuna pista.

Si pensa che Pretto abbia aperto la porta e si sia trovato davanti il suo assassino, che non ha esitato a sparare, uccidendolo probabilmente sul colpo. Stranamente, sembra che nessuno abbia udito gli spari. Del resto la casa che è stata teatro del delitto è piuttosto isolata, lontana dalle altre. Anche Pretto avrebbe sempre condotto una vita appartata, discreta, dipinto da chi lo conosceva come una brava persona tranquilla.

L’allarme è stato dato da un vicino, nel primo pomeriggio, che ha notato un insolito abbaiare insistente del cane, si è avvicinato alla casa ed ha visto il corpo per terra. Dopo l’allarme, assieme alle forze dell’ordine, sono subito accorsi sul posto anche gli uomini del Suem 118, ai quali però non è rimasto altro da fare che constatare il decesso dell’uomo. Intervenute subito, come dicevamo, anche le forze dell’ordine, nello specifico i carabinieri, che ora dovranno far luce su quanto è avvenuto. Sembra che dalla casa non manchi nulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *