Breaking News

Vicenza, un mese di lavori in piazza delle Erbe

Vicenza – Avranno una durata di circa un mese i lavori, partiti in questi giorni, che si occuperanno di realizzare una nuova condotta di scarico dell’impianto geotermico della Basilica palladiana, a Vicenza, che da piazza delle Erbe si collegherà in contra’ della Catena al condotto fognario della zona di ponte San Paolo.

Nel dettaglio, è prevista la creazione di uno scavo in trincea di circa sessanta centimetri di profondità e altrettanti di larghezza. Le pavimentazioni esistenti, vale a dire le lastre di trachite in piazza delle Erbe e i cubetti di porfido lungo contra’ della Catena, verranno temporaneamente rimosse per la fascia necessaria a consentire lo scavo e la posa dei nuovi cavidotti e dei pozzetti. Al termine dei lavori le pavimentazioni saranno ripristinate. L’intervento in corso verrà realizzato in tre distinte fasi, per ridurre al minimo gli ingombri di cantiere.

In passato, nel corso di un intervento di restauro del monumento simbolo di Vicenza, è stato realizzato un innovativo impianto a scambio termico, con acqua di falda, per il riscaldamento, ma anche per il rinfrescamento del monumento. “Un impianto – spiega una nota del municipio vicentino – che è stato individuato a suo tempo per sfruttare la capacità di scambio termico propria dell’acqua di falda, a vantaggio di un ridotto consumo di energia e di un minor impatto ambientale in termini di anidride carbonica rilasciata in atmosfera e di risparmio di combustibili non rinnovabili”.

La soluzione ha comportato la realizzazione di due pozzi, uno per l’estrazione dell’acqua di falda, sotto la corte dei Bissari, l’altro per lo smaltimento, in piazza delle Erbe. Quest’ultimo, però, non è più in grado di assorbire per gravità tutta l’acqua in uscita dall’impianto, che quindi deve essere incanalata, tramite una nuova condotta, verso la fognatura per riportare il sistema alle condizioni ottimali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *